Basket, Serie A: Siena-Reggio Emilia 64-49 nel posticipo

La fatica di Eurolega. E non sentirla. La Mens Sana si regala, archiviato il tonfo sassarese anche grazie all’exploit di Atene, una serata da regina e batte agevolmente la Reggiana con punteggio di 64-49. Per Siena, terzo posto solitario a quota 24, mentre Reggio resta a 16 punti in compagnia di Venezia e Brindisi.

Banchi fa ampie rotazioni, concede 34 minuti a Carraretto, che ripaga con un +13 di plus-minus. In doppia cifra Hackett e Moss, mentre il solido Sanikidze porta a casa 10 rimbalzi. Per gli emiliani, 14 p. di Donell e 10 di Silins, ma col 23% da tre in trasferta si va poco lontano. 19-11 al primo parziale è già un bel cuscinetto di vantaggio per i campioni d’Italia, bravi a scavare il solco piano piano e mantenere i nervi saldi. Al PalaEstra, hanno arbitrato Chiari, Quacci e Borgioni: 64-49 il finale, come da pronostico, come dicevano le aspettative.

MENS SANA SIENA-REGGIANA REGGIO EMILIA 64-49
Siena: Brown 8, Eze 6, Carraretto 3, Rasic 2, Kangur 9, Sanikidze 6, Ress 9, Lechthaler, Janning ne, Hackett 10, Moss 11. All. Banchi

Reggio: Jeremic 1, James 4, Taylor 14, Brunner 6, Antonutti ne, Veccia, Filloy 3, Slanina 1, Cervi 2, Silins 10, Deguara ne, Cinciarini 8. All. Menetti
Arbitri: Chiari, Quacci e Borgioni
Parziali: 19-11; 36-28; 50-51

SERIE A – Prima di ritorno

Caserta-Milano 69-78
Bologna V.-Cremona 92-93
Biella-Sassari 72-100
Montegranaro-Avellino 95-71
Roma-Pesaro 65-65
Varese-Brindisi 83-71
Venezia-Cantù 83-79
Siena-Reggio E. 64-49

CLASSIFICA: Varese 28, Sassari 26, Siena 24, Cantù e Roma 22, Milano 18, Venezia, Brindisi e Reggio E. 16, Caserta 14, Virtus B. e Cremona 12, Montegranaro 10, Avellino 8, Pesaro e Biella 6

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it