Milan-Kakà, incredibile: il Real Madrid blocca tutto! Ecco perché

kakà real madrid ppClamorosa svolta nell’affare Kakà. Un colpo di scena che, di certo, non farà felici i tifosi milanisti: stando a quanto riportato qualche istante fa da sportmediaset.it, infatti, il Real Madrid e, in particolare, il presidente Florentino Perez, avrebbe letteralmente bloccato l’affare, dopo il parere negativo espresso da alcuni commercialisti interpellati riguardo il possibile prestito di 30 mesi del giocatore al Milan.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, i suddetti commercialisti avrebbero bocciato l’opzione di prestito, che creerebbe una minusvalenza di 27 milioni di euro. Per di più, al termine di questo periodo di tempo, Kakà andrebbe in scadenza di contratto con il club madrileno, giocando fino a quella data nel club dal quale il Real prelevò il brasiliano 3 anni e mezzo fa, sborsando circa 67,5 milioni di euro e, di conseguenza, libero poi di accasarsi a parametro zero ovunque.

Insomma, un affare che si rivelerebbe una perdita eccessiva per il Real, tanto che Perez avrebbe chiesto a Galliani di annullare il volo a Madrid in programma domani. Un cambio di rotta che appare inaspettato dopo gli ultimi sviluppi della trattativa. Non è detta l’ultima parola, comunque, in quanto Ernesto Bronzetti, intermediario della trattativa fra i due club, continua a tenere contatti con il numero uno degli spagnoli, per cercare di trovare una soluzione. Anche se, stando soprattutto a sentire le parole di Galliani, la trattativa sembra oramai tramontata: “Purtroppo per motivi bilancistici del Real Madrid non si è potuto fare nulla. C’è molto rammarico. Se ho sentito il ragazzo? No, ho sentito il suo entourage. Mercato chiuso? Penso di si”.

 

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.