Lecce, in panchina arriva Toma

Una soluzione interna e temporanea. Almeno per quelle che sono le attuali condizioni. Il nuovo allenatore del Lecce è Antonio Toma, già vice di Antonio Conte. L’ex attaccante di Maglie, Nardò e Casarano conosce molto bene l’ambiente giallorosso e la sua nomina è stata ufficializzata pochissime ore dopo l’annuncio dell’esonero di Franco Lerda. Toma è famoso per le sue imprese nel calcio minore, dove scartava intere difese segnando gol a valanga e per questo era stato soprannominato “MaraToma”. Facile quindi capire perché la “promozione” dell’allenatore dalla Primavera alla Prima squadra del Lecce stia suscitando entusiasmo fra i tifosi. Il problema, però, è che almeno per ora Toma non può allenare in serie B, ma soltanto in Lega Pro, serie nella quale milita attualmente il Lecce. Difficile dire se si tratti o meno di una soluzione tampone in vista della probabile promozione della squadra giallorossa nel campionato di calcio cadetto. Quel che è certo è che per Antonio Toma adesso inizia una grande sfida.

Condividi
Nata il 7 ottobre 1982 e laureata in Teorie e tecniche della comunicazione mediale, è giornalista professionista. Lavora al quotidiano Il Giorno. Musica, cinema e sport (tranne i motori) sono le sue droghe.