Sneijder-Galatasaray, è fatta: la conferma arriva da Moratti

sneijder inter PPLa lunga telenovela relativa al futuro di Wesley Sneijder sembra davvero vicina a una conclusione. Il giocatore olandese infatti, in un pranzo sorprendentemente disteso con il presidente dell’Inter Massimo Moratti in un ristorante milanese, avrebbe comunicato al numero uno interista la sua decisione di trasferirsi in Turchia agli ordini di Fatih Terim, al Galatasaray, che aveva tra l’altro fissato il termine dell’attesa a martedì.

Qualcosa sembra essersi sbloccato proprio in occasione di questo pranzo, tant’è che ormai possiamo affermare quasi con sicurezza che mancano solo i dettagli e l’annuncio, se le cose si mettessero in un certo modo, potrebbe arrivare già in questa tarda serata. Un incontro fruttuoso quindi quello fra Sneijder e Moratti, testimoniato anche dai volti dei due all’uscita del ristorante quando, intercettati da alcuni cronisti, si sono lasciati andare a dichiarazioni tutt’altro che abbottonate.

In particolare, il presidente nerazzurro ha dichiarato: “Wes è più vicino al Galatasaray“. Poche ma significative parole alle quali ha fatto eco l’olandese: “Sottolineo le parole del presidente, perché sono le parole giuste. Ho amato e amo questa squadra, per me i tifosi sono importanti, però non posso sbilanciarmi sul Galatasaray. Vedremo“.

Significativa è anche l’improvvisa scesa in campo dell’agente del giocatore, Soren Lerby, pronto a trattare con il club turco gli ultimi dettagli di una trattativa che potrebbe, finalmente, sbloccare il mercato dell’Inter, sempre alla ricerca di un centrocampista (Paulinho? Lodi?) e di un esterno di centrocampo (Schelotto?). Insomma, ci siamo. Vi terremo aggiornati.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.