Gyan carica il Ghana: “pronti a morire per il nostro paese”

E’ il giorno del debutto del Ghana, una delle formazioni accreditate per conquistare il titolo della Coppa d’Africa 2013. A parlare è il capitano delle Black Stars, l’attaccante Asamoah Gyan, che nella tradizionale conferenza stampa pre partita si è detto pronto ad affrontare la gara d’apertura del Gruppo B contro la Repubblica Democratica del Congo di mister Leroy.

Siamo pronti mentalmente per il nostro incontro inaugurale. Come capitano della squadra il mio compito è quello di caricare mentalmente i miei compagni ed è quello che ho fatto. Molti di noi giocano in Europa e sono abituati ad atmosfere del genere, anche se ce ne sono altri che debuttano in una competizione così importante. Tutti noi siamo pronti a morire per il nostro paese“, le parole del bomber della nazionale ghanese.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.