Stramaccioni: “Sarà una partita bellissima”

Andrea Stramaccioni si è presentato davanti ai microfoni per parlare della gara di domenica sera contro la Roma: “Servirà grandissima attenzione perché la Roma può creare occasioni in ogni momento. Attacca con tanti elementi e servirà grande attenzione. Se ci riusciremo potremo giocarcela. E’ uno scontro diretto ma siamo alla seconda giornata di ritorno. E’ importante uscire con un risultato positivo, ma non credo che sarà decisivo per la classifica finale”.

Sulle condizioni dei suoi giocatori dichiara: “Cassano? Globalmente arrivano alla gara con la Roma bene. Sicuramente abbiamo delle defezioni in attacco, visto che non ci saranno Milito, Coutinho e Alvarez. Cassano oggi proverà e spero di averlo in campo. Lui è un giocatore fondamentale e non solo per le qualità tecniche. Rocchi? Viene da un lungo periodo di inattività. A Udine ha dimostrato di poterci dare una mano, ma nonostante la gara dal primo minuto in Coppa Italia non è al meglio. Guarin? Io credo che prima di tutto il suo sia stato un grande colpo della società perché è arrivato infortunato. Dopo di ciò Fredy ha iniziato un percorso di crescita che lo sta portando ad esprimersi al meglio sfruttando le sue enormi potenzialità. A mio avviso la posizione di terzo centrocampista che fa da raccordo lo fa uno dei migliori giocatori di questo campionato. Il merito è tutto suo”.

Stramaccioni ha anche parlato del suo rapporto con la Roma: “Io a Roma ho tantissimi amici, tutta la mia vita è lì tranne il periodo in cui ho giocato a Bologna. Anche dentro la società giallorossa ho tanti amici e persone che mi vogliono bene. Questo non lo negherò mai. Domani però sarà una gara importante e tutta l’attenzione sarà sui giocatori. Sono sicuro sarà una partita bellissima fra squadre che giocheranno a viso aperto.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it