Serie A Femminile, il Napoli cerca il riscatto col Mozzanica

Primo appuntamento del 2013 allo stadio Collana per il Napoli Carpisa Yamamay. La squadra del presidente Lello Carlino, dopo tre trasferte consecutive che hanno portato solo 3 punti ma che hanno confermato la crescita della squadra, torna a giocare domani davanti al pubblico di casa contro il Mozzanica. Sarà una partita importante sia per la classifica, con le bergamasche ad un solo punto in più delle napoletane, sia per il morale, vista la voglia di riscattare la sconfitta di misura per 1-0 del girone d’andata.

A disposizione dell’allenatore Peppe Marino ci sarà l’intera rosa con le sole eccezioni di Penelope Riboldi, in ripresa dopo l’operazione al ginocchio, e di Roberta Filippozzi, che sabato scorso si è fermata per un problema muscolare. E’ probabile un certo turn-over ma le decisioni definitive saranno prese solo poco prima dell’incontro.

Sentiamo le parole del dg. Italo Palmieri:

Alla fine del girone d’andata il Napoli Carpisa Yamamay ha raggiunto un altro record, non era mai successo nel calcio femminile che una formazione neopromossa chiudesse al giro di boa al sesto posto. Adesso torniamo a giocare davanti al nostro pubblico, che ci dà sempre una spinta in più, e vogliamo che il 2013 al Collana inizi come era finito lo scorso anno, con una vittoria per i nostri tifosi.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it