Allegri: “Se arrivasse Kakà, io sarei contento”

Non solo calcio giocato. In queste ore infatti sta impazzendo il mercato in casa Milan con il possibile ritorno di Kakà. Mister Allegri non fa nulla per nascondere la sua gioia in caso dell’arrivo del giocatore del Real Madrid: “C’è in corso una trattativa, è un trattativa importante su un grande ritorno nel caso dovesse avvenire. Con Galliani e società condivido tutto. Non c’è mai stata una posizione mia e una della società. C’è uno scambio di idee, mi propone e io dico la mia. Non è vero che non voglio Kakà. Figuriamoci se arriva, io sarei contento. Dove può giocare? Se arriva vedremo dove farlo giocare…”.

Il tecnico, dopo la pagina mercato, ha analizzato la sfida contro il Bologna: “Dovremo fare una partita giusta sotto il punto di vista tecnico e dell’intensità. Diamanti è un giocatore importante ed è cresciuto molto, si sta esprimendo secondo le sue qualità. La settimana è andata bene. Dobbiamo riprendere l’abitudine di avere una partita a settimana fino a quella col Barcellona. Così potremo lavorare su situazioni singole e di squadre. Giocare una volta a settimana è difficile per una squadra che è abituata a farlo ogni tre giorni. Il mercato non ci deve distrarre, è normale che sia così anche per i giocatori che ci sono nello spogliatoio. Questi son sempre periodi in cui l’attenzione si rischia di perderla”.

Sulla formazione dichiara: “Giocherà Montolivo davanti alla difesa. Dubbi? Sicuramente gioca Pazzini. Non so quando giocherà Robinho. Centrali: Mexes e Zapata.  Bonera sta bene. Constant a sinistra e poi uno tra De Sciglio e Abate”.

 

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it