Sentenza Napoli, l’avvocato Grassani: “Fatta giustizia”

“Situazioni come queste capitano una volta ogni lustro, è stata fatta giustizia. E’ stata restituita alla città di Napoli quello che gli spettava”. Mattia Grassani, legale del Napoli, ha commentato la sentenza della Corte di Giustizia Federale, che ha tolto la penalizzazione di due punti al Napoli. “La decisione è stata sofferta – ha spiegato l’avvocato – hanno discusso per più di cinque ore in camera di consiglio. La corte federale ha saputo leggere tutto quello che gli è stato presentato ed ha valutato in maniera antitetica con il primo grado. Ho sentito De Laurentiis – ha aggiunto Grassani – tutta la società si è tolta un grande peso. De Laurentiis di sua spontanea volontà ha voluto intervenire. Ha avuto un grande impatto e credo sia stato importante. Aspettiamo le motivazioni per capire quale è stata la chiave di volta. Gianello? Alla fine è stato ritenuto non credibile, e noi lo avevamo detto più volte. Il Tnas? Con il giudizio di oggi la Procura Federale esce di scena e non ha alcuna possibilità di intervenire. De Laurentiis si è lasciato andare a un urlo liberatorio, e poi ha chiamato subito Mazzarri per informarlo. Siamo contenti, ma pensare ad azioni risarcitorie o eventuali cause, perché Cannavaro e Grava non sono stati impiegati per diverso tempo, è ancora prematuro. Valuteremo il da farsi nei prossimi giorni”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it