Zeman, fuori Marquinho dai convocati: “Motivi disciplinari”

“Noi parliamo, è normale, analizziamo sempre la situazione. Sono contento se la squadra prende iniziativa, poi noi siamo abituati a fare gol, negli ultimi tempi ne sbagliamo troppi per scarsa determinazione, perché non ci si crede a pieno. Dobbiamo migliorare”. Zdeken Zeman analizza la sconfitta col Catania ai microfoni di Roma Channel.

TROPPO NERVOSI – “Abbiamo fatto poco, ci siamo rimasti male per il secondo tempo, eravamo troppo passivi e non si è vista la voglia di vincere – ha spiegato il boemo, che ha poi detto la sua sulle due gare che attendono i giallorossi, contro Fiorentina e Inter – Sono partite importanti, come quelle che abbiamo giocato prima. La squadra deve trovare convinzione, voglia di lottare e superare l’avversario. Ora c’è qualche acciacco fisico che non ci permette di esprimerci al meglio, ma il problema è di concentrazione”.

CONVOCATI: FUORI MARQUINHO – Non c’è Marquinho nell’elenco dei convocati di Zeman per la gara di Coppa Italia con la Fiorentina. Il boemo ha escluso il brasiliano per “motivi disciplinari”, in quanto, come riferito dallo stesso tecnico, “ha avuto un comportamento che non avrebbe dovuto tenere”. Non c’è neanche Totti, infortunato; presenti tre giovani della Primavera: Ferrante, Frediani e Lucca.

Questa la lista dei convocati di Zeman per la gara con la Fiorentina:

Balzaretti
Bradley
Burdisso
Castan
De Rossi
Destro
Dodò
Ferrante
Florenzi
Frediani
Goicoechea
Lucca
Marquinhos
Piris
Pjanic
Stekelenburg
Svedkauskas
Tachtsidis
Taddei

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it