Nba, i risultati del 15 gennaio: volano Okc e Clippers, Miami mal di trasferta

Kevin Durant Oklahoma Nba ppOtto gare disputate nella notte in Nba ma come spesso accade oltreoceano lo spettacolo non è mancato. Successo largo per i Wizards che superano per 12o-91 i Magic (13-24) ormai lontani dal sogno playoff, a sancire l’esito dell’incontro l’ottima prova per Washington di Emeka Okafor(19 pt 11 rimbalzi) e dell’intera squadra della capitale americana che ha portato ben sei uomini in doppia cifra, per Orlando bene Neelson 19 punti e 12 assist nonostante la pessima prova della franchigia della Florida.

Continua a est il momento positivo dei Celtics che vincono la sesta gara consecutiva superando tra le mura amiche i Bobcats (9-28) tra le peggiori squadre della lega e ormai fuori da ogni discorso post-season. Per gli uomini di Doc Rivers da sottolineare la prova eccellente di Rondo che manda a referto una tripla doppia da 17 punti 12 assist e 10 rimbalzi, nella franchigia di Charlotte invece unica nota positiva  16 punti di Sessions. Stravincono col punteggio di 97-58 i Bulls di Belinelli (6 pt 1 assist) contro i malcapitati Hawks, alla settima sconfitta nelle ultime dieci partite. A Chicago ormai prossima al rientro del suo top player Derrick Rose, è bastata l’ottima prestazione di Boozer (20 pt 13 rimbalzi). Continuano a ovest a dominare anche in trasferta  Oklahoma City Thunder e Los Angeles Clippers che superano in trasferta rispettivamente Phoenix (13-27) e Memphis (24-12) gli uomini allenati da Scott Brooks trionfano grazie alle incredibili prove di Durant autore di 41 punti 5 rimbalzi 2 assist e Westbrook 36 punti 8 rimbalzi e 5 assist, per i Clippers invece privi del loro leader Chris Paul bene la coppia Crawford-Barnes (32 pt in due). Cadono ancora una volta in trasferta (8-9) i Miami Heat a Salt Lake City contro gli Utah Jazz guidati al successo dalla ottima gara di Jefferson (23 pt 11 rimbalzi) e Hayward (22 pt) che rendono insufficienti gli sforzi di Lebron James (32 pt 6 assist 4 rimbalzi). Nelle altre due gare giocate nella notte vittorie interne per Dallas (16-23) e Sacramento (14-24) che mettono ko T-Wolves e Cavaliers. In casa Mavs da sottolineare ben tre giocatori toccano i venti punti (Mayo-Collison-Brand)  nei Kings a farla da padrone è Cousins con la sua doppia doppia da 26 punti e 14 rimbalzi.

NBA I RISULTATI DEL 15 GENNAIO

Orlando Magic-Washington Wiizards 91-12o
Charlotte Bobcats-Boston Celtics 89-100
Atlanta Hawks-Chicago Bulls 58-97
Oklahoma City Thunder-Phoenix Suns 102-9o
Los Angeles Clippers-Memphis Grizzlies 99-73
Miami Heat-Utah Jazz 97-104
Cleveland Cavaliers-Sacramento Kings 118-124
Minnesota T-Wolves- Dallas Mavericks 98-113

 

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it