Ligue 2, 20/a giornata: Monaco-Laval 1-1, occasione persa nel Principato

Posticipo del Lunedì sera al Louis II di Monaco Monte-Carlo, dove il Monaco di Claudio Ranieri non riesce a sfruttare l’occasione di tornare in vetta alla Ligue 2. Il Laval, con una gara ordinata e di grande applicazione, forza il risultato sull’1-1 finale che lascia un po’ di rammarico ai padroni di casa. Si sapeva non sarebbe stata una gara facile, nonostante la classifica delle due squadre prima del fischio d’inizio (Monaco terzo, Laval terz’ultimo, ndr). Il primo tempo viene, effettivamente, dominato dai monegaschi, che vanno vicini al gol almeno in un paio di occasioni, con Ferreira-Carrasco e Touré. Lo Stade Lavallois è, però, sempre pungente in contropiede e il Monaco rischia di farsi trovare scoperto. Al 40′ il vantaggio con Germain, che risolve al meglio un lungo cross di Adriano dalla trequarti. Al primo minuto di recupero, però, la difesa di casa non libera un pallone vagante in area e Viale calcia in rete per l’1-1. La ripresa diventa un tentativo continuo di arrembaggio per il Monaco che, però, non riesce mai ad arrivare all’occasione da gol vera e propria. Il rischio è, nuovamente, farsi trovare scoperti in difesa e il Laval spreca il contropiede decisivo almeno tre volte nell’ultimo quarto d’ora.

Si chiude con un pareggio giusto, che il Monaco non ha saputo trasformare in vittoria piena per la troppa frenesia, e la poca precisione, in fase di finalizzazione. La classifica è comunque positiva, i monegaschi agganciano in vetta il Nantes a 37 punti, +1 sul Caen e +2 sul Guingamp.

Nel primo posticipo, giocato Sabato pomeriggio, il Caen è andato a vincere 2-1 contro l’Auxerre, allo Stade l’Abbé-Deschamps. Un’ottima vittoria per la squadra della Bassa Normandia che, complice la sconfitta del Nantes venerdì, gli permette di salire al secondo posto a -1 dalla vetta, in piena zona promozione. Gara piuttosto bloccata nel primo tempo ma la maggiore qualità del Caen viene fuori in avvio di ripresa, con due reti nei primi venti minuti che chiudono virtualmente la sfida. Per Fajr, autore del 2-0, è il primo gol in campionato e il Caen conferma l’ottima tradizione recente contro l’Auxerre, con 5 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 7 sfide giocate tra campionato e coppe.

tutti i risultati del Venerdì

Sabato
Auxerre-Caen: 1-2 (51′ Cuvillier (C), 67′ Fajr (C), 81′ Haddad (A))

Lunedì
Monaco-Laval: 1-1 (41′ Germain (M), 45’+1 Viale (L))

Classifica Ligue 2 dopo la 20^ giornata
Pos.SquadraPartitePunti|Pos.SquadraPartitePunti
1Nantes2037|11Auxerre2024
2Monaco2037|12Clermont2024
3Caen2036|13Chateauroux2022
4Guingamp2035|14Tours2022
5Angers2033|15Le Mans2021
6Dijon1931|16Arles2021
7Lens2029|17Laval2021
8Istres2028|18Niort2020
9Nimes2028|19GFC Ajaccio2020
10Le Havre2027|20Sedan1915
Condividi
Torinese, classe 1983. Da piccolo voleva vedere Wembley e il Maracanã, gli manca ancora il secondo. Toro e Arsenal nel cuore, sta fra un tackle di Gilberto Silva e Tony Adams che chiama il fuorigioco.