Serie A Femminile: la Yamamoto trascina il Napoli, battuto il Perugia

Primo successo del 2013 per il Napoli Carpisa Yamamay, che sul campo del Grifo Perugia si è imposto 2-0 nella prima giornata di ritorno della serie A grazie ad una doppietta della giapponese Emi Yamamoto, grande protagonista della partita. Il Napoli conferma il sesto posto in classifica, a 24 punti, ad una sola lunghezza dal Mozzanica, che sarà ospite al Collana sabato prossimo.

Il Napoli Carpisa Yamamay non inizia al meglio la partita, pagando la tensione e mantenendo il possesso palla senza rendersi particolarmente pericoloso (con l’eccezione di una traversa colpita di testa da Morra su azione da calcio d’angolo) e deve anche rinunciare a Filippozzi poco prima della mezzora per un risentimento muscolare.
Nel secondo tempo, però, le napoletane cingono d’assedio l’area del Perugia, mancando diverse occasioni e coronando l’assalto con il gol di Yamamoto, perfetta nel centrare l’angolino alto alla sinistra del portiere da fuori area, al termine di un’azione confusa in area avversaria. Le umbre non riescono a reagire e il Napoli continua ad attaccare, chiudendo i conti a 5 minuti dal termine con un rigore segnato ancora dalla giapponese Yamamoto, concesso per un fallo su Privitera.

Le dichiarazioni a fine partita del tecnico Peppe Marino:

Nel primo tempo abbiamo giocato sotto tono. Nella ripresa abbiamo dimostrato di voler vincere e ci siamo riusciti. Siamo soddisfatti dei tre punti conquistati, che erano il nostro obiettivo. Dobbiamo, però, migliorare nell’approccio alla gara per evitare in futuro i problemi che abbiamo avuto oggi nella prima fase della partita.

GRIFO PERUGIA – NAPOLI CARPISA YAMAMAY 0-2 (0-0)

PERUGIA: Cucchiarini, Marchesi, Cianci (85’ Maddaleni), Fiorucci, Saravalle, Bordellini, Natalizi, Pederzoli (79’ Marinelli), Pugnali, Ceccarelli (61’ Torietti), Migliorini. A disp: Monsignore, Bianchi, Belia, Torietti, Marinelli, Maddaleni, Santacroce. All. Scapicchi
NAPOLI: Radu, Barbieri, Yamamoto, Morra, Masia, Filippozzi (24’ Di Marino), Esposito, Kensbock, Giacinti (61’ Privitera), Giuliano, Caramia (70’ Barreca). A disp: Casaroli, Franco, Rapuano, Di Marino, Privitera, Schioppo, Barreca. All. Marino
ARBITRO: Guarnieri (Empoli)
MARCATRICI: 68’ e 85’ (rig.) Yamamoto
AMMONITE: Giuliano (NA), Pugnali (PE)

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it