Sci alpino: Hirscher extraterreste, Maze si conferma tra le donne

Grazie a una seconda manche da extraterrestre Hirscher ha vinto lo slalom speciale di Adelboden, cancellando l’incredibile finale di ieri. L’austriaco, partito molto prudente nella mattinata, è stato l’unico nella seconda manche a scendere sotto il muro dei 56”, dando distacchi abissali a tutti gli avversari. Il secondo posto è andato all’austriaco Mario Matt, mentre terzo il nostro Moelgg che si è preso quel podio sfuggito nella gara di sabato. Si è rivisto in pista anche Giuliano Razzoli giunto 12° nonostante i problemi alla schiena che persistono dalla gara di Zagabria. In classifica di Coppa del Mondo Hirscher ora ha un vantaggio di quasi 130 punti sul norvegese Svindal; Moelgg sale in 5a posizione sia nella classifica generale che in quella di specialità.

Nella coppa del mondo femminile successo della slovena Tina Maze, regina della stagione. Seconda la Fenninger, staccata di soli quattro centesimi. Quarto posto per Lindsey Vonn che grazie a questo piazzamento riesce a mantenersi davanti alla rivale slovena nella classifica di disciplina.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it