Sansone inguaia la Juventus: a Parma è 1-1

La Juventus, almeno in campionato, non sembra più saper vincere. Continua la maledizione “serie A” nel 2013 per i bianconeri, che si arrendono alla grande forza di volontà del Parma, che in casa continua la sua imbattibilità, aperta addirittura a Marzo 2012. Conte rilancia Quagliarella, mentre Donadoni senza alcun timore reverenziale va con le due punte pesanti Belfodil-Amauri. La partita, nonostante un campo molto appesantito dalla pioggia, è viva e frizzante. La Juventus schiaccia i ducali nella propria area, cercando troppo frettolosamente la conclusione, soprattutto con Quagliarella, ma quando i ragazzi di Donadoni ripartono sono dolori. Belfodil è ispirato e ogni qualvolta accelera, per Barzagli e compagni viene a mancare l’ossigeno.

SOLO GOL PESANTI – Con il tempo che passa, per i bianconeri aumentano le difficoltà e le incertezze. Le spazza via con una punizione Andrea Pirlo. Il suo tiro, deviato, batte Mirante e scaccia il fantasma di Icardi. Valdes e soci fanno fatica a mandare giù il boccone. La generosità dei ragazzi gialloblù è però proverbiale e viene premiata dal pareggio di Sansone, che firma solo gol pesanti. La presunzione di Vucinic apre la strada al contropiede di Sansone, che brucia Caceres e sigla il pari. L’assedio finale della Juve non produce risultati, anzi. Negli ultimi secondi, Belfodil non arriva su uno spiovente di Acquah per un soffio. Ma sarebbe stato troppo; giusto il pareggio al Tardini. Lazio, Napoli e Inter si fregano le mani: il campionato è tutt’altro che chiuso.

Parma-Juventus 1-1 (0-0)

Parma (3-5-2): Mirante; Zaccardo, Paletta, Santacroce; Biabiany, Marchionni (83′ Acquah), Valdes, Parolo, Gobbi; Amauri (69′ Sansone), Belfodil. A disp: De Angelis, Pabon, Musacci, Fideleff, Ninis, Rosi, Pavarini. All: Donadoni.
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Vidal, Padoin; Quagliarella, Giovinco. A disp: Storari, Branescu, Peluso, Isla, Giaccherini, Marrone, Beltrame, Matri. All: Conte.
Arbitro: De Marco.
Marcatori: 51′ Pirlo (J), 77′ Sansone (P).
Ammoniti: Padoin (J), Paletta e Acquah (P).

Condividi
Nato a Roma nel 1986, laureato in Management delle Imprese Sportive. Nella vita un solo obiettivo: raccontare lo sport; il calcio in particolare. Attualmente collaboratore di bettingisland.it e tuttochampions.it. Email: sgiovampietro@mondosportivo.it