LIVE MP – Inter-Pescara 2-0, rivivi le emozioni dell’incontro!

90’+3 – Restate con noi per la cronaca e le pagelle di Inter-Pescara!

90’+3 – FINISCE QUI! Inter batte Pescara per 2 a 0, ritrova vittoria e morale, in attesa del big match di settimana prossima contro la Roma. Una per tempo le marcature di questo incontro: prima Palacio, poi Guarin stendono l’armata di Bergodi, arrivata a S. Siro soltanto con l’ambizione di strappare un punto.

90’+2 – Inter ancora attiva, ma Rocchi non trova il passaggio che avrebbe potuto mettere Benassi in porta.

90′ – Tre minuti di recupero prima del termine della partita.

87′ – Zanetti ha ancora il fiato e la lucidità per crossare bene con il destro: il colpo di testa di Pereira, però, non trova la porta.

86′ – Ultimo cambio anche per Stramaccioni: un applaudito Palacio lascia il posto al Principe, Diego Milito.

85′ – Prolungato possesso palla dell’Inter, che spazia da destra a sinistra senza dare l’impressione di voler attaccare seriamente.

83′ – La partita sembra scorrere inesorabilmente verso la vittoria dell’Inter. Il Pescara in questa ripresa a cercato più volte la via del gol, ma in nessuna occasione è stato realmente pericoloso: Handanovic non ha compiuto alcuna parata difficile.

81′ – Ultimo cambio tra le fila ospiti: Weiss lascia il posto a Caprari.

80′ – Bjarnason non si intende con Weiss e regala il contropiede all’Inter: Benassi serve Palacio, che scivola e calcia il pallone sul fondo.

79′ – PEREIRA! Strepitoso sinistro, ma Perin risponde con una buona parata. L’Inter continua a spingere, e sempre Pereira sulla sinistra crossa bene per Rocchi, ma ancora una volta il suo tiro viene deviato a botta sicura.

78′ – Chivu scivola e rischia di fare la frittata, ma Cambiasso lo salva servendo il pallone indietro ad Handanovic.

77′ – E’ tempo di standing ovation a S. Siro. Tra gli applausi esce Guarin, migliore in campo questa sera: al suo posto Mudingayi.

76′ – Cambio per il Pescara: esce Celik, entra Abbruscato.

75′ – Ancora Inter, ancora un contropiede: Benassi, autore di una prestazione maiuscola, recupera un buon pallone e lancia Palacio in profondità. L’argentino sfida tutta la difesa ospite, e si trascina il pallone sul fondo.

73′ – ROCCHI! CHANCE PER IL PRIMO GOL IN NERAZZURRO! Pereira arriva sul fondo, crossa con il mancino ed il primo ad arrivare sul pallone è Rocchi. La sua conclusione viene deviata, e Perin può bloccare facilmente.

72′ – Ennesimo duello Jonathas-Chivu, questa volta in velocità: ha la meglio il brasiliano, che però cade nuovamente in area chiedendo ancora il rigore. Nulla da fare, però, è rimessa dal fondo.

70′ – Jonathas perde il contrasto con Chivu in area di rigore: l’attaccante brasiliano chiede la massima punizione, Celi risponde ordinando la rimessa dal fondo.

69′ – Cassano non prende bene la sostituzione ed esce dirigendosi direttamente negli spogliatoi.

67′ – Esce Antonio Cassano, applaudito dal suo pubblico. Al suo posto Tommaso Rocchi, al debutto assoluto a S. Siro.

66′ – Cross di Bjarnason dalla destra, Celik si libera per colpire di testa, ma l’incornata è troppo alta.

65′ – Arriva il dato ufficiale riguardante gli spettatori: 39.118 spettatori presenti questa sera al Meazza, di cui 35.226 abbonati e 3.892 spettatori. L’incasso per la squadra nerazzurra è pari a 866.360€.

63′ – Prima sostituzione del match: Cascione sostituisce un impalpabile Nielsen.

62′ – Guarin cerca la giocata personale, Balzano prima lo anticipa, poi gli fa carambolare il pallone addosso.

61′ – Gli ospiti provano a fare la partita per accorciare le distanza, l’Inter si difende in maniera organizzata.

59′ – Ennesimo contropiede per l’Inter, Cassano corre per 30 metri, salta anche Balzano, ma il cross col sinistro è da dimenticare.

58′ – Celik trova lo spazio per arrivare alla conclusione con il sinistro, ma il suo tiro è strozzato e facile da parare per Handanovic.

57′ – ANCORA UN’OCCASIONE PER L’INTER! Il Pescara regala palla a Palacio, che parte in contropiede servendo Cassano: la palla di ritorno del barese, però, è fuori misura. Guarin recupera la palla e scaglia un violento cross sul secondo palo, ma nessuno è pronto a deviare.

56′ – ZANETTI! Il capitano dell’Inter recupera palla e mette in mostra tutte le sue qualità atletiche regalando a S. Siro uno splendido scatto. Il suo cross viene deviato, ma il numero 4 nerazzurro viene applaudito dai suoi tifosi.

54′ – INTER VICINA AL TRIS! Contropiede gestito da Palacio, Guarin e Cassano. La conclusione dell’argentino, però, viene sporcata. Sugli sviluppi dell’azione, nel frattempo, viene ammonito Benassi.

53′ – GUARIIIIIN! RADDOPPIO DELL’INTER! Splendido contropiede dell’Inter, e bravissimo Palacio a servire Guarin che, tutto solo, non può sbagliare. 2-0 per i padroni di casa.

52′ – Cassano libera Pereira, ma quest’ultimo attende troppo il passaggio di ritorno e butta via il pallone: contropiede del Pescara, ma il cross di Weiss è troppo su Handanovic.

51′ – PALACIO! INTER VICINA AL RADDOPPIO! Splendido contropiede di Guarin, che scappa sulla destra e sorprende tutta passando il pallone dietro a Palacio: il tiro dell’argentino, però, termina di un soffio alla destra della porta difesa da Perin.

50′ – Colucci prova il tiro da 30 metri, pallone troppo alto.

49′ – In questa prima fase della ripresa, il Pescara prova a trafiggere l’Inter usufruendo degli spazi che la squadra di Stramaccioni le concede sulle fasce. Nessun cross, però, è stato efficace sino a questo momento.

48′ – Errore tattico di Guarin, che invece di servire Palacio in profondità, prova la conclusione da 40 metri. Sulla ripartenza, Cambiasso di testa mette in angolo un buon cross proveniente dalla sinistra.

47′ – Benassi prova la conclusione a giro, il pallone viene però deviato dalla retroguardia abruzzese.

46′ – Guarin trova Palacio in profondità, ma il guardalinee alza la bandierina: fischi da parte di S. Siro.

46′ – Inizia il secondo tempo, al Pescara toccherà dirigere il primo pallone di questa ripresa.

INTERVALLO – Palacio si sblocca e segna finalmente un gol: era a digiuno dalla partita col Cagliari, quando fu proprio l’argentino a sbloccare il match. Inter molto fumosa in questi primi 45 minuti, tanto palleggio, tanto possesso palla e poche occasioni da gol vere create. Il Pescara, dal canto suo, non ha fatto nulla per meritare il pareggio: Bergodi aveva impostato difensivamente la partita, cercando di far male soltanto nelle ripartenze. Il gol di Palacio gli ha rovinato i piani, ma la partita è ancora molto lunga, e i precedenti black-out interisti alimentano le speranze degli abruzzessi, sostenuti molto dal proprio tifo in questa prima frazione di gioco.

45’+1 – Finisce qui il primo tempo, Inter-Pescara 1-0. Restate con noi, ancora 45 minuti da giocare!

45’+1 – INCREDIBILE! ANCORA JONATHAN! Cassano trova il varco giusto per lo spunto del brasiliano, che spreca un ottimo passaggio alzando troppo il cross per Palacio, che avrebbe potuto concludere a porta vuota. Fischi dei tifosi presenti a S. Siro!

45′ – Solo un minuto da recuperare in questo primo tempo.

44′ – Lancio di Silvestre a favorire la velocità di Palacio, ma l’argentino è fermato dal guardalinee: offside.

43′ – La squadra di Bergodi prova a ripartire in contropiede, Weiss viene però fermato da un ottimo Benassi, e così Balzano è costretto a tirare da 30 metri: il pallone termina la sua corsa in curva.

42′ – Weiss prova a sorprendere la difesa interista con un pallone rasoterra, ma stupisce soprattutto i suoi compagni, che erano andati in profondità.

41′ – Schema dei nerazzurri per favorire Guarin, il colombiano ha un’esitazione di troppo e si fa rubare il pallone da Bjarnason, poi commette anche fallo.

40′ – Gli uomini di Stramaccioni ripartono in contropiede: una deviazione favorisce Guarin, ma Perin in uscita mette in angolo.

39′- Colucci prova a impensierire Handanovic, ma il pallone termina agilmente tra le braccia del portiere sloveno.

38′ – Fase concitata del match, ritmi altissimi: Weiss salta Cambiasso sulla sinistra, ma l’argentino lo stende. Punizione per gli abruzzesi.

37′ – Benassi e Cassano combinano sulla trequarti, Fantantonio prova l’imbucata a favore di Pereira, ma l’uruguaiano viene anticipato da Balzano. Gli uomini di Bergodi provano a ripartire in contropiede, ma il cross dalla destra è impreciso.

37′ – Conclusione dalla distanza di Celik: pallone deviato, Handanovic controlla in totale sicurezza.

35′ – Il Pescara prova a uscire dal guscio, palla in verticale per Celik, ma Cambiasso anticipa ancora una volta l’attaccante ospite.

33′ – Palacio scappa sulla sinistra, chiede l’uno-due a Cassano e lo ottiene: l’argentino, però, viene sorpreso in posizione irregolare dall’assistente di Celi.

31′ – Inter galvanizzata dal gol, Guarin prova la conclusione dalla distanza, ma viene deviata: angolo.

30′ – PALACIOOO! INTER IN VANTAGGIOOO! Chivu lancia Cassano, velo del barese e Palacio con un dribbling micidiale mette a sedere Terlizzi: il suo destro, poi, è imparabile per Perin: 1-0 Inter!

29′ – Pescara totalmente passivo: aspetta l’Inter nella propria metà campo, e prova a ripartire.

27′ – Jonathan si incarica della battuta del corner, Pereira prova la conclusione al volo ma il suo tiro finisce lontano dalla porta.

27′ – Ancora Guarin! Scatenato il colombiano, che scappa sulla destra a Capuano, ma quest’ultimo recupera a meraviglia in calcio d’angolo: inutili le richieste nerazzurre del calcio di rigore, Celi comanda il corner.

25′ – L’Inter recupera palla e riparte in contropiede con Guarin, il colombiano lancia a meraviglia Cassano sulla sinistra, ma Fantantonio svirgola il cross con il sinistro. Palla sul fondo e rimessa per Perin!

24′ – Guarin prova la soluzione di potenza, pallone che sorvola la porta difesa da Perin.

23′ – Bel cross di Pereira dalla sinistra, Palacio prova a colpire ma viene anticipato da Terlizzi. Sugli sviluppi dell’azione, fallo ai danni di un calciatore nerazzurro. Punizione per l’Inter dai 25 metri.

21′ – Nessun problema grave per il numero 19 nerazzurro, che è già tornato in campo.

20′ – Cambiasso resta a terra, ha subito un colpo: c’è bisogno dell’intervento dei sanitari.

19′ – Cassano trova perfettamente Pereira sulla sinistra, ma il guardalinee alza la bandierina, è fuorigioco.

18′ – Jonathas prova a sfondare col fisico, ma si allunga troppo il pallone: controlla Handanovic.

17′ – Silvestre subisce fallo sull’out di destra, punizione pericolosa per l’Inter: si incaricherà della battuta Cassano.

16′ – CASSANO! Tutto solo sulla sinistra, dimenticato dalla difesa abruzzese, ha l’occasione per punire Perin, ma quest’ultimo risponde presente al tiro a giro del numero 99 nerazzurro.

15′ – Benassi prova la conclusione da lontanissimo: deviazione, sarà calcio d’angolo.

14′ – Zanetti prova con la sua potenza ad arrivare sul fondo, il suo cross è diretto a Palacio, ma l’argentino viene anticipato.

13′ – Guarin è l’unico dei centrocampisti con l’ordine di sistemarsi dietro le punte. Il modulo dell’Inter, quindi, è un 3-4-1-2.

11′ – Palacio prova a giocare il pallone di prima per Cassano, ma la sua sponda non è della misura corretta. L’Inter in questa prima fase della partita prova a segnare giocando il pallone dalla difesa, senza mai complicarsi la vita con palloni lunghi e profondi.

10′ – Colucci prova il tiro dalla distanza, Handanovic controlla che esca senza problemi.

9′ – Cross di Pereira dalla sinistra, pallone deviato che termina tra le mani di Perin.

8′ – Bjarnason prova l’imbucata centrale, Cambiasso capisce tutto e anticipa Celik.

6′ – Azione personale di Cassano sulla sinistra, il barese trova lo spunto per saltare Balzano, ma si trascina il pallone fuori.

5′ – PALACIO! Inter vicina al vantaggio! Grande contropiede dell’Inter, Guarin serve Palacio che si aggiusta il pallone di testa, ma non trova la mira per battere Perin in uscita.

4′ – Gli abruzzesi recuperano palla e arrivano sul fondo, altro angolo per gli ospiti.

3′ – Angolo per il Pescara concesso da Cambiasso. Nulla da fare, l’Inter riparte in contropiede, ma troppo lentamente.

2′ – Possesso palla prolungato della squadra di Stramaccioni. Pereira trova un varco sulla sinistra, poi crossa il pallone per Palacio, ma il pallone è troppo lungo.

2′ – Cassano lancia Palacio sul filo del fuorigioco, ma il pallone del barese è leggermente troppo lungo. Buona occasione per l’Inter!

1′ – VIA! Celi comanda l’inizio della partita, primo pallone toccato dall’Inter.

Allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano si affrontano Inter e Pescara, due formazioni con diverse ambizioni di classifica ma che hanno affrontato i giorni di preparazione a questa gara con umori completamente differenti. Gli uomini di Stramaccioni sono reduci dalla disfatta di Udine, dove Di Natale e compagni hanno costretto l’Inter a subire la più netta sconfitta stagionale, trafiggendo Handanovic per ben tre volte: tanti i rammarichi in casa nerazzurra per i gol sbagliati, soprattutto da Jonathan e Palacio.
Gli uomini di Bergodi, al contrario, hanno concluso il girone d’andata con 20 punti grazie alla vittoria esterna per 0-2 nei confronti della Fiorentina, avversario più quotato rispetto agli abruzzesi.

Ore 20.43 – Inter con Benassi e Jonathan, Stramaccioni lascia in panchina Gargano e Milito. Bergodi risponde con la formazione tipo, ma deve rinunciare a Togni. Spazio a Colucci regista!

Ore 20.36 – E’ il momento dell’annuncio delle formazioni ufficiali a San Siro, manca poco!

Ore 20.30 – Buonasera a tutti, gentili lettori! Inizia la diretta dallo Stadio “San Siro” di Milano, dove Inter e Pescara si affrontano per portare a casa la posta in palio. Ancora qualche minuto e si parte, restate con noi!

Ore 20.10 – Ecco le formazioni ufficiali del match, che inizierà alle 20.45. A tra poco per la diretta scritta!

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it