Le pagelle di Bologna-Chievo Verona. Gila show, male Vacek

Vittoria per 4 a 0 del Bologna sul Chievo Verona. Ottime prestazioni di Konè e Gilardino nei rossublu mentre male Vacek e Stoian per gli scaligeri. Di seguito le pagelle della gara.

Bologna

Logo BolognaAgliardi 6,5: Pochi tiri verso la porta, ma sempre presente sulle palle alte. Ottima la parata su Thereau ad inizio ripresa.

Garics 6: Buona la gara del terzino destro, spinge bene nel primo tempo mentre nel secondo preferisce difendere.

Portanova 6,5: Il capitano è tornato. Ottima partita del centrele difensivo che ha dato sicurezza ad una difesa un po’ ballerina.

Antonsson 6,5: Come il suo compagno di reparto: rende la vita difficile agli attaccanti del Chievo.

Cherubin 6: Fa il compitino, nessuno sprint da segnalare ma anche nessuna sbavatura.

Perez 6,5: Grazie a lui il Bologna raddoppia. Palla recuperata, specialità della casa, e assist perfetto per Gilardino.

Khrin 6: Il peggiore del centrocampo rossoblu, ma comunque sufficiente.

Konè 6,5: No, non segna solo contro il Napoli. Oltre alla rete che ha sbloccato la gara ha disputato un’ottima partita sia di quantità che di qualità. (dal 84′ Pazienza s.v.)

Diamanti 6,5: Non ha fatto cose eccezzionali, ma due dei quattro gol hanno il suo zampino. (dal 86′ Sorensen s.v.)

Gabbiadini 6,5: Fa il lavoro sporco nel primo tempo, ma come Pioli lo mette al centro dell’attacco ripaga con il gol del 4 a 0.

Gilardino 7: Erano sei turni che non segnava. Oggi sfodera tutto il suo repertorio: scavetto al portiere in uscita e gol di rapina. Bentornato. (dal 77′ Acquafresca s.v.)

All. Pioli 7: Presenta in campo un ottimo Bologna. Battagliero dietro ma con tanta qualità davanti. Se poi Gilardino la mette con regolarità, tutto è più semplice.

Chievo Verona

chievo verona logo

Sorrentino 6: Incolpevole sui quattro gol subiti, per il resto si comporta bene.

Sardo 5: Il rinvio non riuscito nell’azione che porta sul 3 a 0 il Bologna pesa come un macigno.

Cesar 5: Manca Dainelli e si vede, Gilardino & Co. passano dove vogliono.

Andreolli 5: Vedi Cesar. Partita da brividi.

Jokic 5.5: Un po’ meglio dei suoi compagni, ma non basta

Guana s.v.: Dopo 17 minuti deve già abbandonare il campo a causa di un infortunio. (dal 17′ Paloschi 6: nel primo tempo si vede poco ma nella ripresa colpisce il palo e gli viene, giustamente, annullato un gol. Presente)

L.Rigoni 5,5: Perde il duello in mezzo al campo con i centrocampisti del Bologna. Brutta giornata.

Cofie 6: Il centrocampisti ex Sassuolo è uno dei pochi che si salva di questo Chievo. Ottima corsa e buona tecnica, da tenere d’occhio.

Vacek 5: Disastroso. Sul primo gol si fa scappare Konè che mette tutto in salita. Sballottato dalla fascia all’attacco. Oggi era meglio la panchina.

Thereau 6.5: Non sarà un classico numero 9  ma questo giocatore è dotato di una classe che non tutti hanno. Sue le azioni più pericolese del Chievo. (dal 65′ Luciano 5.5: Prova a dare la scossa, qualche buon cross, nulla più)

Stoian 5: Il ragazzo rumeno non ripete le prestazioni delle settimane precedenti. Giustamente sostituito. (dal 52′ Pellisier 6: Entra nel momento più brutto per il suo Chievo. Difficile aspettarsi di più)

All. Corini 5: La gara non era cominciata male, ma la squadra sembra povera di idee. Inspiegabile la sostituzione di Thereau, il migliore dei suoi, e il continuo cambiamento di modulo hanno mandato in confusione i suoi giocatori.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it