Nba, i risultati del 11 gennaio: Miami cade a Portland, Indiana sorprende New York, bene Dallas a Sacramento

 

lebron-james-heat-nbaTre gare ma tante sorprese nella notte in Nba. Perdono di misura 90-92 i Miami Heat a Portland  a condannare alla sconfitta la franchigia della Florida i due liberi nel finale di Aldridge che manda a casa una doppia doppia da 20 punti e 15 rimbalzi e l’ottima prova di Batum (28 pt 7 rimbalzi 5 assist). In casa Miami da sottolineare i 29 punti di Chris Bosh e la tripla doppia sfiorata di Lebron James (15 pt 10 rimbalzi 9 assist).

Successo importante anche per gli Indiana Pacers (22-14) contro i Knicks privi di Anthony e Felton, a determinare il risultato la doppia doppia di George (24 pt 11 rimbalzi) che rende inutile la buona prestazione di J.R Smith (25 pt 6 assist) sempre più in lizza per il premio di miglior sesto uomo dell’anno. Unica vittoria in trasferta della serata quella di Dallas (14-23) a Sacramento (13-23) la gara finita all’overtime ha visto in O.J.Mayo (24 pt 10 rimbalzi 5 assist) l’assoluto protagonista, per i Kings alla terza sconfitta consecutiva unica nota positiva la gara di Cousins autore di 29 punti 9 rimbalzi e 4 assist.

NBA I RISULTATI DEL 11 GENNAIO

NEW YORK KNICKS-INDIANA PACERS 76-81

DALLAS MAVERICKS-SACRAMENTO KINGS 117-112 dts

MIAMI HEAT-PORTLAND TRAILBLAZERS 90-92

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it