Le ultime notizie in casa Martina Franca

Oggi si è svolta presso la sala stampa dello stadio ‘Tursi’ la conferenza stampa dell’AS Martina Franca 1947. Oggetto della stessa è l’inizio di un 2013 che in casa biancoazzurra si spera sia foriero di risultati parimenti all’anno appena terminato che resterà nella storia per il ritorno del Martina tra i professionisti. Questa una breve sintesi degli interventi:

Presidente Muschio Schiavone: ‘Il nostro lavoro è basato sulla ricerca di equilibrio tra tutti i componenti della società civile, della politica e del mondo dello sport. Abbiamo lavorato anche durante le festività natalizie per porre rimedio ad alcune lacune tecniche sottolineate da Mister Di Meo, sempre con grande senso di responsabilità e sempre alla ricerca di quella sostenibilità del progetto che è il filo conduttore del nostro impegno sportivo. Seppure tra molti ostacoli incontrati questa società è attualmente divenuta un esempio, sia sul lato sociale che sul lato economico, regalando un sogno a tanti ragazzi vedono questi calciatori come esempio per loro. Il sogno deve continuare e noi vogliamo fortemente che possa andare avanti e regalare anche nel futuro tanti sogni ai cittadini di Martina’.

Vice-presidente Adriano Favìa: ‘E’ inutile ripetermi, Martina è ormai per me una seconda casa. Stiamo affrontando un campionato difficile e molto diverso da quelli affrontati nelle scorse stagioni. Seppure sia il primo anno di professionismo credo che il bilancio possa definirsi molto positivo, escludendo un mese di dicembre sfortunato che, comunque, abbiamo messo ormai alle spalle esprimendoci bene nel pareggio di Foligno. Gli impegni presi da questa società sono sempre onorati e questo è un risultato ottimo e basilare per la prosecuzione del progetto. Oltre ai nuovi arrivi che già conoscete ritengo che il nostro mercato non sia chiuso. Sino al 31 gennaio abbiamo tempo e modo per poter intervenire puntellando ancor più un gruppo ottimo quale è quello attuale’.

Consigliere Antonio Massacri: ‘L’impegno della società tutta è quello di migliorare i risultati attuali, spingersi verso le zone alte della classifica e, perché no, tentare l’ennesimo salto di categoria. E’ importante, comunque, per il raggiungimento degli obietti che tutte le componenti possano collaborare al meglio a questi sforzi. L’imprenditoria, la tifoseria sono attori principali assieme alla squadra che deve mettere in campo il 101%. Mi auguro un anno in cui ci sia maggior tifo e attaccamento alla squadra’.

Direttore Generale Nino Petrosino: ‘Il 2012 lo ricorderemo per la terza gioia consecutiva e l’approdo nel professionismo. In molti non credevano nel successo di questa nuova esperienza e invece siamo qui a un passo dalla zona playoff seppure gli ultimi risultati non siano stati positivi. Ritengo giusto pensare in grande ma credo anche che si debba rimanere con i piedi per terra per continuare a rispettare gli impegni e tenere vivo il progetto calcio. La seconda verifica della Covisoc ha dato ancora una volta esito positivo a dimostrazione della solidità del nostro progetto e della competenza di chi lavora anche dietro le quinte di questa realtà bella ma complicata da gestire. Sul lato infrastrutturale abbiamo ottenuto proprio oggi la disponibilità da parte del Coni al progetto pilota e all’interessamento del proprio pool di esperti per arrivare alla progettualità e alla realizzazione del nuovo stadio di Martina Franca. Lunedì prossimo sarò a Roma proprio per discutere questi aspetti. In seguito ci confronteremo con l’Amministrazione Comunale per porre in essere quanto di utile a realizzare un altro sogno’.

Mister Di Meo: ‘Nello spogliatoio è tornato il buonumore che era mancato nell’ultimo periodo. Siamo pronti e agguerriti e ho trovato la giusta voglia e fame anche tra i nuovi arrivati. La volontà è quella di intraprendere un percorso ricco di risultati per risalire in classifica e credo che attualmente ci siano tutte le possibilità per recuperare posizioni’.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it