Boateng, Galliani smentisce interesse del Galatasaray: “Nessuna offerta. E avremmo comunque detto di no”

“Il presidente del Galatasaray da noi è venuto solo in visita di cortesia, non c’é assolutamente niente di niente”. Adriano Galliani smentisce, dunque, l’interesse della società turca per Boateng. O meglio, nega che la visita di Asay Unal, presidente, appunto, del Galatasaray, abbia formalizzato un’offerta. “Vi assicuro che non c’é mai stata nessuna offerta per Boateng e se ci fosse stata avremmo detto di no” ha affermato categorico l’amministratore delegato del Milan, all’arrivo in Lega Calcio. Non arriverà neanche Balotelli: “Robinho è rimasto, abbiamo cinque attaccanti, non possiamo prenderne un altro” ha spiegato Galliani, che ha invece ammesso l’interesse per Lodi: “E’ vero, lo abbiamo chiesto al Catania, ma ci hanno risposto che non si vende”. Non arriveranno, poi, né Zaccardo né Benatia: “Il primo è un’ipotesi tramontata. Il secondo non verrà perché anche in difesa abbiamo cinque difensori”. Infine, mercato in uscita: si parla di Antonini e Abate: “Per Antonini non ci sono mai arrivate offerte, per Abate c’era invece un’offerta dello Zenit, che abbiamo rifiutato” ha concluso Galliani.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it