Pallavolo, Coppa italia: ok Bergamo, Piacenza e Villa Cortese

Bergamo, Piacenza e Villa Cortese: sono queste le tre squadre favorite per l’accesso alle Final Four della Coppa Italia di serie A1 della pallavolo femminile. La gara di andata dei quarti di finale hanno emesso questo verdetto dopo che le tre formazioni hanno vinto per 3-0, un risultato perentorio che consente loro di guardare con maggiore fiducia e con un po’ di serenità in più al match di ritorno che si giocherà domenica 13 gennaio. Nell’anticipo di martedì sera la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza ha battuto quella Duck Farm Chieri che sabato sera ha schiantato la Norda Foppapedretti Bergamo in campionato. Proprio Bergamo si è riscattata alla grande, pur faticando un po’, vincendo in trasferta contro la Kgs Robursport Pesaro.

Successo casalingo, invece, per l’Asystel MC-Carnaghi Villa Cortese che ha avuto la meglio, sempre per 3-0, sull’Assicuratrice Milanese Modena. Le emiliane sono arrivate in Lombardia senza Tai Aguero, ex di Villa Cortese e leonessa grintosa e dai colpi potenti, rimasta a Modena per recuperare da un problema al ginocchio. Colpaccio sul taraflex di casa per l’Imoco Conegliano che è riuscita a battere la Unendo Yamamay Busto Arsizio per 3-2 dopo una lunga battaglia durata oltre due ore e al termine di un tie-break che per numero di punti (è finito 21-19 per le Pantere venete) si avvicina a un set vero e proprio. Il ko delle Farfalle di Busto Arsizio arriva a interruzione di una striscia positiva che durava ormai da mesi. Una sorta di ritorno sulla Terra per la Yamamay capolista in campionato. Domenica la gara di ritorno: nella pallavolo tutto è possibile.

I risultati:

Imoco Volley Conegliano – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-2 (25-14, 17-25, 25-19, 21-25, 21-19) Asystel MC Carnaghi Villa Cortese – Assicuratrice Milanese Volley Modena 3-0 (25-17, 25-23, 25-22) KGS Robursport Pesaro – Foppapedretti Bergamo 0-3 (17-25, 17-25, 24-26)                                                  Duck Farm Chieri Torino – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 0-3 (17-25, 24-26, 18-25)

Condividi
Nata il 7 ottobre 1982 e laureata in Teorie e tecniche della comunicazione mediale, è giornalista professionista. Lavora al quotidiano Il Giorno. Musica, cinema e sport (tranne i motori) sono le sue droghe.