LIVE MP – Coppa Italia: Juventus-Milan 2-1, rivivi la diretta scritta della partita!

120′ – FINISCE QUI! Juventus batte Milan 2 a 1! Alla rete di El Shaarawy in avvio hanno risposto Giovinco e Vucinic. Juventus in semifinale di Coppa Italia, troverà la Lazio di Klose e Petkovic. Restate con noi per la cronaca e le pagelle del match!

119′ – Niang prova la conclusione di destro, Storari devia e Caceres compie un tentativo alla disperata per impedire che El Shaarawy riesca nel tap-in vincente.

119′ – TRAORE! INCREDIBILE! Sinistro al volo del centrocampista rossonero, Storari si ritrova il pallone addosso e riesce a impedire che la partita si riequilibri!

118′ – Combinazione Boateng-El Shaarawy, ma il cross del ghanese viene deviato in angolo.

117′ – Bojan carica il destro forte da 30 metri, ma la conclusione termina fuori dai pali.

116′ – Fallo di De Sciglio su Giaccherini. La Juventus non deve far altro che far scorrere più secondi possibili.

114′ – El Shaarawy prova la conclusione da lontano, ma la palla termina molti metri sopra la porta difesa da Storari.

112′ – Ammonito Vucinic, colpevole di aver impedito la regolare ripresa del gioco.

111′ – AMELIAAAA! STRAORDINARIO INTERVENTO! Vucinic scappa sulla sinistra, rientra e serve un pallone soltanto da spingere in rete a Isla, ma Amelia si supera con un intervento fondamentale per tenere a galla i suoi!

109′ – NIANG! CHE CHANCE PER IL MILAN! L’attaccante del Milan scappa sulla destra, rientra benissimo su Barzagli, ma il suo tiro di sinistro è un passaggio a Storari.

108′ – Traorè recupera un buon pallone nella trequarti bianconera, ma la sua conclusione è decisamente troppo debole.

107′ – GIACCHERINI! BUONA OCCASIONE PER LA JUVE! Grandissimo lancio di De Ceglie, Giaccherini sbaglia lo stop e si fa anticipare da Amelia in uscita bassa.

106′ – Ripartiti! Dopo pochissimi secondi, Montolivo scarica un destro su cui Storari non è impeccabile.

105′ – Finisce il primo tempo supplementare: 2-1 allo Juventus Stadium, maturato dopo i gol di El Shaarawy, Giovinco e Vucinic.

103 – Contropiede per la Juventus, ma Vucinic sbaglia un passaggio facile per Matri, complice l’intervento di Mexes.

100′ – Il Milan non trova gli sbocchi giusti per poter fare male alla Juventus: la squadra di Conte concede i cross dalle fasce ai rossoneri, ma Bojan e compagni non sono ancora riusciti a trovare la deviazione vincente.

98′ – Punizione sprecata dal Milan, la Juve prova a ripartire in contropiede ma Vucinic sbaglia il passaggio che avrebbe messo Giaccherini tutto solo davanti ad Amelia!

97′ – Ora il Milan deve scoprirsi, alla disperata ricerca del gol del pareggio.

95′ – GOOOLLL! JUVENTUS IN VANTAGGIO! Vucinic colpisce ancora una volta il Milan! Il montenegrino sfrutta benissimo l’assist di De Ceglie, e con il destro buca Amelia. 2-1 allo Juventus Stadium!

94′ – Azione ragionata del Milan, che libera Abate sulla destra, ma il cross è impreciso.

92′ – Cross dalla destra di Caceres, Vucinic prolunga il pallone per Matri, ma è Acerbi a deviare il pallone, involontariamente, verso le braccia di Amelia.

91′ – Ci aspettiamo molto da Bojan e Niang, freschi e con la capacità di far male alla difesa bianconera. Lo stesso, dall’altra parte, dovrà farlo Vucinic.

90′ – Si riparte! Altri 30 minuti per decretare chi passerà il turno!

FINE TEMPI REGOLAMENTARI

93′ – Terminano qui i tempi regolamentari! 90 minuti non sono bastati a decidere la squadra vincitrice tra Juventus e Milan, si va ai supplementari!

93′ – Ad incaricarsi della battuta è Montolivo, ma la sua conclusione termina sulla barriera.

93′ – Chance importantissima per il Milan: Bojan salta Bonucci, che con la gamba destra lo sgambetta. Punizione dal limite per i rossoneri.

91′ – Conclusione da lontano di Giaccherini, deviata da Mexes. Il successivo angolo, però, si perde sul fondo.

91′ – Montolivo è il nuovo capitano del Milan, dopo l’uscita di Ambrosini.

90′ – Tre minuti di recupero concessi da Mazzoleni.

90′ – Esce Ambrosini, esausto ed infortunato, al suo posto Traorè.

89′ – La Juve prova l’imbucata centrale, ma Mexes spazza il più lontano possibile.

87′ – Crampi per Ambrosini, che decide di rimanere in campo, nonostante il Milan abbia ancora un cambio.

86′ – NIANG! Milan vicino al gol del vantaggio! Grandissimo cross di De Sciglio con il destro, Niang svetta di testa ma la sua deviazione termina sul fondo.

84′ – Squadre stanchissime: Vidal resta a terra, a beneficiarne sono tutti i ventidue giocatori in campo.

83′ – Ultimo cambio per Conte: fuori Lichtsteiner, dentro De Ceglie. Occuperà la corsia di sinistra, mentre Isla torna nel suo ruolo naturale di esterno destro.

82′ – Grandissima prestazione di Ambrosini davanti alla difesa, non tanto in fase di impostazione, ma soprattutto in quella di interdizione.

80′ – Conclusione di Boateng dalla distanza: Storari osserva il pallone uscire alla sinistra della propria porta.

79′ – Niang non ha ancora effettuato un passaggio giusto, ma riesce a strappare il pallone a Matri grazie a un prodigioso ripiegamento difensivo.

78′ – Azione corale del Milan, che gira il pallone da sinistra a destra e trova Abate pronto al cross dalla destra: il passaggio dell’esterno italiano è, però, impreciso.

77′ – Crampi per Lichtsteiner, Conte manda Padoin e De Ceglie a scaldarsi.

76′ – Pronto il secondo cambio per la Juve: esce Marrone, entra Pirlo.

76′ – Straordinario El Shaarawy! Grandissima chiusura difensiva su Lichtsteiner, che senza l’opposizione del faraone avrebbe potuto concludere a tu per tu con Amelia!

75′ – Secondo tempo nettamente più brutto rispetto al primo, sia dal punto di vista della qualità che dell’intensità.

73′ – Mexes rischia nuovamente di essere espulso: prima perde il pallone in una posizione bruttissima, poi ringhia contro Vidal, autore di un brutto fallo, secondo il francese.

72′ – Brutta scelta di Niang, che spreca una ripartenza facendosi rubare il pallone da Bonucci, invece che servire uno tra Bojan ed El Shaarawy.

71′ – E’ Bojan il punto di riferimento centrale nel tridente rossonero.

69′ – Doppio cambio per Allegri: fuori Emanuelson e Pazzini, dentro Bojan e Niang.

68′ – Isla serve Matri in profondità: Acerbi anticipa tutti, ma l’attaccante bianconero era in posizione irregolare.

66′ – Bonucci mette volontariamente fuori il pallone, Abate è rimasto a terra in uno scontro con Marrone.

65′ – Cross di prima intenzione di Montolivo, Pazzini prova a svettare su Bonucci ma lo fa fallosamente.

64′ – Vucinic prende il posto di Giovinco, prestazione in calando per la formica atomica.

62′ – Fallo di Vidal nei confronti di El Shaarawy. Punizione pericolosa per il Milan, ma il cross di Montolivo è preda della difesa bianconera.

61′ – Giovinco trova Lichtsteiner sulla destra, lo svizzero arriva sul fondo ma il suo cross basso è troppo verso Amelia.

60′ – BOATENG! Buona conclusione del ghanese, che trova la precisione ma non la potenza. L’azione era iniziata grazie a uno splendido numero di El Shaarawy, che aveva favorito l’avanzata di Boateng.

57′ – Per il Milan si scalda Bojan, mentre Conte manda a scaldare Vucinic, Pogba e Pirlo.

55′ – Vidal lancia Matri, il quale grazie a un controllo tutt’altro che perfetto, perde il tempo per poter far male. Non una bella partita dell’attaccante decisivo nella vittoria contro il Cagliari.

54′ – Grandissimo anticipo difensivo di Bonucci, che lancia il contropiede bianconero: Giovinco sbaglia però l’ultimo passaggio, che avrebbe favorito Matri.

53′ – Pazzini allarga sapientemente per Abate, il cui cross attraversa tutta l’area di porta senza che nessun rossonera riesca ad effettuare il tap-in vincente.

51′ – GIOVINCO! Altra palla gol per la formica atomica. Vidal effettua un involontario assist con la nuca, Giovinco si ritrova il pallone sulla corsa e calcia di prima intenzione: il tiro è però da dimenticare, Amelia blocca sicuro.

50 ‘ – Combinazione centrale tra Matri e Giovinco, con quest’ultimo che ha provato a liberare il suo compagno con il tacco. Abate capisce tutto e anticipa l’ex attaccante del Cagliari.

49′ – Allegri chiede insistentemente ai suoi di giocare il pallone rasoterra, senza complicare la manovra con lanci lunghi per le punte. E’ proprio in questo modo che, nei primi minuti del match, il Milan era riuscito a mettere in difficoltà la retroguardia bianconera.

48′ – Il Milan sviluppa un’azione interessante, tutta palla a terra, ma il cross di De Sciglio è completamente fuori misura.

46′ – Si riparte! Nessun cambio, comincia il secondo tempo!

HALFTIME – Meglio il Milan nei primi 10 minuti, poi la Juventus si è ripresa e ha costretto il Milan a difendersi per quasi tutta la durata del primo tempo.

45′ – Termina qui il primo tempo tra Juventus e Milan! 1-1 allo Juventus Stadium, al gol a freddo di El Shaarawy ha risposto Giovinco su punizione. A tra poco per il secondo tempo, restate con noi!

43′ – Errore nella propria trequarti di Ambrosini, che regala palla a Giaccherini. Il nazionale italiano serve il pallone a Lichtsteiner, la cui conclusione termina lontanissima dai pali.

41′ – Giovinco il migliore in campo in questo primo tempo, mentre ci si aspettava qualcosa in più da Isla sulla sinistra. Per quanto riguarda il Milan, invece, ottima prova di El Shaarawy, mentre Acerbi è gravemente insufficiente.

39′ – Proteste da parte dei giocatori della Juventus: Mexes ostacola il rinvio di Storari, ma il francese era già stato ammonito. Ci stava l’espulsione, Mazzoleni però non se l’è sentita di espellerlo.

38′ – EL SHAARAWY! Leggerezza difensiva della Juventus, il faraone prova ad approfittarne ma il suo tiro viene deviato da Bonucci in calcio d’angolo.

36′ – Giaccherini lanciato in contropiede sbaglia leggermente la misura del passaggio per Matri: Amelia chiama il pallone e lo fa suo.

35′ – La Juventus soffre molto meno le incursioni del Milan rispetto alla prima metà di frazione.

33′ – Lichtsteiner va al cross dalla destra, De Sciglio devia in calcio d’angolo. Il corner di Giovinco, però, si risolve con un nulla di fatto.

32′ – ANCORA GIOVINCO! ALTRA OCCASIONE PER LA JUVENTUS! Acerbi ne combina un’altra e regala il pallone a Giovinco che, a tu per tu con Amelia, spara fuori con il sinistro. Che occasione!

30′ – GIOVINCO! Stessa punizione, stessa traiettoria, ma questa volta Amelia non si fa sorprendere.

29′ – Abate crossa dalla destra per Pazzini, ma la conclusione in acrobazia non è efficace. Sul conseguente contropiede, Boateng stende Giaccherini al limite dell’area rossonera. Ammonito il ghanese, e pericolosa punizione per la Juventus.

28′ – Il ritmo, dopo un inizio infernale, sembra essere leggermente diminuito. Le squadre sono adesso molto più corte, e la partita si gioca soprattutto a centrocampo.

25′ – La Juventus è padrona del match, il Milan fatica ad uscire e a organizzare una manovra efficace. Matri prova a lanciare Giovinco, ma Acerbi fa buona guardia e il pallone finisce sul fondo.

23′ – Giovinco calcia la punizione sul secondo palo, Amelia esce di pugno e concede il corner. Nulla di fatto per la formazione bianconera.

22′ – Errore di Mexes, ne approfitta Vidal che a grandi falcate si avvicina alla porta e scarica un gran destro, deviato però dal suo compagno di squadra Matri. Sugli sviluppi di questa azione, fallo di Abate, punizione per la Juventus sull’out di sinistra.

20′ – Molto ispirato Giovinco, che prova a liberare Matri con un colpo di tacco, ma questa soluzione viene bloccata dalla difesa rossonera.

19′ – Contropiede della Juventus, Giovinco serve Matri che calcia al volo, ma strozza il tiro che termina facilmente tra le braccia di Amelia.

18′ – Il Milan prova a tirare fuori la testa dal guscio, ma Montolivo sbaglia completamente il cross.

16′ – Ammonito Mexes per un duro fallo su Giovinco. Conte si infuria in panchina, ritiene che l’intervento sia stato gratuito e violento.

14′ – Marrone continua ad avere problemi fisici, ma sembra poter restare in campo. Nel frattempo Vidal si era liberato combinando con Giovinco, ma il cileno viene pescato in posizione irregolare.

12′ – GIOVINCOOO! PAREGGIO DELLA JUVE! Grandissima punizione della formica atomica, che riporta il punteggio in parità! Amelia dimostra tutti i suoi limiti, però, non provando nemmeno a intervenire su un pallone che non era angolatissimo.

11′ – Fallo di Acerbi al limite dell’area rossonera. Steso Giovinco, che aveva sfruttato un’errore del difensore italiano. Brutto inizio per Acerbi!

10′ – Il Milan pressa altissimo, tutta la retroguardia bianconera fatica a impostare.

9′ – Ancora Juventus in attacco, Giaccherini cerca Giovinco sulla sinistra, ma quest’ultimo non ha un controllo felice e perde il pallone. Ritmi altissimi allo Juventus Stadium!

8′ – JUVENTUS VICINA AL GOL! Giovinco si defila sulla destra e lascia partire un cross telecomandato sulla testa di Matri: la deviazione dell’ex Cagliari, però, è fuori di poco.

6′ – EL SHARAAWY! MILAN IN VANTAGGIO! Ancora a segno il numero 92 rossonero, bravo a sfruttare un cross di Boateng leggermente spizzato da Pazzini. Il suo destro è imparabile per Storari, che se la prende con i suoi compagni per questa disattenzione difensiva.

4′ – Azione avvolgente della Juventus, con Matri che, spalle alla porta, trova Giovinco in profondità: Mazzoleni ferma tutto, la formica atomica è in fuorigioco.

3′ – AMBROSINI! Esterno sinistro insidioso che mette in difficoltà Storari, bravo ad alzare il tiro sopra alla traversa. Conte si lamenta con i suoi, vuole che alzino il baricentro!

2′ – Pazzini cerca El Shaarawy in verticale, ma il piccolo faraone viene anticipato dalla difesa bianconera.

1′ – Partiti! Sarà il Milan a toccare il primo pallone di questa partita.

Coppa Italia, quarti di finale: va in scena Juventus-Milan, una classica del calcio italiano. Ecco le formazioni:

JUVENTUS (3-5-2): Storari; Caceres, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner, Vidal, Marrone, Giaccherini, Isla; Matri, Giovinco. A disp.: Buffon, Branescu, Rugani, Peluso, De Ceglie, Pirlo, Pogba, Padoin, Vucinic. All.: Antonio Conte.

MILAN (4-3-3): Amelia; Abate, Mexes, Acerbi, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini, Boateng; Emanuelson, Pazzini, El Shaarawy. A disp.: Gabriel, Coppola, Antonini, Flamini, Nocerino, Traorè, Carmona, Bojan, Niang. All.: Massimiliano Allegri.

 

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it