NextGen Series: Inter sconfitta, ma qualificata

L’Inter chiude la fase a gironi della NexGen Series con una sconfitta indolore sul campo del Liverpool. I giovani nerazzurri tornano dall’Inghilterra con un pesante passivo di 4-1, ma avanzano comunque alla fase successiva. Qualificato anche il Liverpool come una delle migliori terze classificate.

I padroni di casa sbloccano il match alla mezz’ora con Coady che trasforma il calcio di rigore concesso per il fallo di Ferrara su Yesil. Al 34′ Yesil raddoppia sfruttando un retropassaggio errato di Paramatti. Il sinistro di Benassi riapre momentaneamente la gara, ma i reds segnano subito dopo, ancora con Yesil, letale in area di rigore. Il poker inglese si conclude al 77′: Yesil, uomo partita, si procura un nuovo calcio di rigore e Coady dal dischetto chiude la sua gara con una doppietta.

LIVERPOOL-INTER 4-1 (2-0)
Liverpool (4-2-3-1): Fulton; McLaughlin, Jones, Jokolik, Smith; Coady, Pelosi; Sinclair (54′ Trickett-Smith), Adorjan (89′ Rossiter), Ibe; Yesil. A disp.: Baio, Belford, Gainford, Lussey, Peterson. All.: Alex Inglethorpe
Inter (4-2-3-1): Smug; Paramatti, Zaro, Pasa, Ferrara; Benassi, Olsen (66′ Del Piero); Belloni (56′ Garritano), Bocar (89′ Colombi), Bangoura; Pedrabissi (56′ Forte). A disp.: Dalle Vedove, Gabbianelli, Terrani. All. Daniele Bernazzani
Arbitro: Anthony Backouse (Inghilterra)
Marcatori: 29′ rig. Coady, 35′ Yesil, 63′ Benassi, 65′ Yesil, 77′ rig. Coady
Note: Ammoniti: Olsen, Bocar e Bangoura (I)

Classifica finale: Rosenborg, Inter 10, Liverpool 9, Borussia Dortmund 5

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it