Petkovic: “C’è aria buona in questo ambiente”

Un 2013 iniziato con un secondo posto, a 5 punti di distanza dalla capolista Juventus. Niente male per la Lazio di Vladimir Petković, contento del cammino intrapreso dai suoi ragazzi. Il tecnico biancoceleste commenta così la situazione della sua squadra: “Quando vinciamo e otteniamo punti meritati allora mi sbilancerò con le parole, adesso dobbiamo ritrovarci nelle forme di gioco che avevamo fino alla fine del 2012. Sono contento dei punti ottenuti fino adesso, vedendo indietro magari potevamo ottenere anche qualche punticino in più. Due o tre mesi fa partite come quella contro il Cagliari non le avremmo vinte, Stiamo migliorando anche mentalmente, invece dobbiamo essere più precisi sul campo, c’è ancora tanto su cui lavorare. Sul campo ho avuto le conferme che il gruppo è valido e compatto, c’è un’aria buona in questo ambiente“.

Sul prossimo impegno di Coppa Italia contro il Catania: “Questi incontri come quello di domani con il Catania sono fondamentali per la crescita, in campionato stiamo facendo bene, domani affrontiamo un avversario duro e in crescita. Ritroviamo queste forme di gioco trovate qualche settimana fa, mancano solo 3-4 partite prima di raggiungere un obiettivo importante. E la maggior parte dovremmo disputarle in casa. Se cambierò modulo? Non lo so, devo vedere dopo l’allenamento. Ci sono molti giocatori acciaccati, sono più in difficoltà io che voi giornalisti, Dias non ha niente di grave ma comunque è squalificato. Credo nel lavoro dei miei e possiamo pure vincere ogni partita”.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.