Nba, i risultati del 7 gennaio: Gallinari vince a casa Bryant, Oklahoma e Miami successi in scioltezza

Lebron James miami nba ppAntipasto della notte Nba è stata la vittoria degli Oklahoma City Thunder a Toronto. La gara, consueto anticipo della domenica in terra a stella e strisce disputata alle 19 ore italiane ha visto protagonisti i big three della squadra allenata da Scott Brooks: Kevin Durant ha sfiorato la tripla doppia mettendo a referto 22 punti conditi da 7 rimbalzi e 7 assist, Russell Westbrook ha messo a segno 23 punti e 7 assist e lo spagnolo Serge Ibaka che ha contribuito al successo con i suoi 19 punti e 8 rimbalzi. In casa Toronto (12-22), ancora priva di Bargnani e di continuità nei risultati, serve a poco la prestazione d’autore di Alan Anderson (26 pt 4 rimbalzi).

Le partite disputate nella notte sono state quattro. La più combattuta è stata quella tra due delle peggiori squadre della eastern confernce Detroit-Charlotte finita dopo un tempo supplementare grazie ai 6 punti consecutivi negli ultimi minuti di gara di Tyrus Thomas che porta i Bobcats al successo. Per i Pistons a poco vale un Tayshaun Prince da 21 punti e 7 rimbalzi. Vincono senza problemi gli Heat (23-9) con un Lebron James da 24 pt e 7 assist contro i modesti Wizards sempre più ultimi (4-28). Importante successo esterno per i Memphis Grizzlies a Phoenix contro i Suns (12-23) ormai vicini ad essere tagliati fuori dal discorso playoff. Per i Grizzlies ottima prova della coppia Gay-Randolph (41 pt in due) e determinante anche la doppia doppia di Marc Gasol autore di 10 punti e 12 rimbalzi. Allo Staples Center di Los Angeles per tradizione siamo abituati a vedere brillare le stelle ma questa volta più di tutti brilla la stella del nostro Danilo Gallinari (20 pt 6 rimbalzi), 5 messi a segno nell’ultimo minuto di gioco contro i blasonati Lakers (15-18) sconfitti tra le mura amiche per 112-105 dunque dai Denver Nuggets nonostante il solito instancabile Kobe Bryant (29 pt 7 rimbalzi) e un Howard mostruoso sotto il tabellone (26 rimbalzi e 14 punti). E proprio il Gallo è stato il man of the match con la tripla del +6 a 7” dalla sirena. Per la squadra di George Karl oltre all’uomo dell’8-8-88, bene Ty Lawson (21 pt 10 assist) e Andre Miller (12 pt 10 assist).

NBA – I risultati del 7 gennaio

Charlotte Bobcats-Detroit Pistons 108-102 dts
Washingotn Wizards-Miami Heat 71-99
Denver Nuggets-Los Angeles Lakers 112-105
Memphis Grizzlies-Phoenix Suns 92-81

6 gennaio ore 19 italiane: Toronto Raptors-Oklahoma City Thunder 104-92

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it