Milan, vertice Galliani-Allegri

Nella giornata di oggi Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, e Massimiliano Allegri, allenatore dei rossoneri, si incontreranno in sede per un vertice di mercato per delineare i movimenti nel mese di gennaio con un’idea ben precisa di dove bisogna sfoltire e dove infoltire. Al vertice sarà presente, ma solo in collegamento telefonico, anche il presidente Berlusconi.

L’obiettivo primario del Milan è un giocatore che dia ordine in mezzo al campo: Kevin Strootman del PSV e Radja Nainggolan del Cagliari sono i due favoriti, anche se è lecito aspettarsi che spuntino altri nomi visto che per i due giocatori le rispettive società non hanno intenzione di fare sconti. Servirà inoltre un centrale di difesa, per ovviare alle tante assenze e dare sicurezza al reparto: le idee sono Davide Astori, sempre del Cagliari, e Ricardo Carvalho del Real Madrid, che però convince poco sul piano anagrafico. Non arriverà invece una punta, visto che con la permanenza di Robinho il reparto offensivo va bene così, come ammesso dallo stesso Allegri.

In uscita si lavorerà su Ignazio Abate, chiesto con insistenza dallo Zenit di Spalletti, oltre che su alteri quattro o cinque giocatori che non hanno convinto fin qui o hanno bisogno di giocare con continuità: Traoré, Mesbah, Strasser, Flamini e Gabriel.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.