Lega Pro, Seconda Divisione: Foligno-Martina Franca 1-1

Parte bene il 2013 del Martina. I biancoazzurri con una bella rimonta colgono un ottimo punto in casa del Foligno, ponendo fine alla serie di quattro sconfitte consecutive. E’ ancora Mangiacasale la ‘bestia nera’ degli umbri: dopo la doppietta dell’andata è suo il centro che risponde all’iniziale vantaggio di Balistreri, il tutto in una gara dai due volti. Meglio il Foligno nella prima fase con un Martina poco volitivo in fase di conclusione, ripresa con i biancoazzurri tonici e vicini al gol in almeno due occasioni.

Si parte innanzi a pochi intimi (300 spettatori) e con i biancoazzurri che schierano subito i nuovi arrivati Rana e Petrilli dal primo minuto. Già quattro corner nei primi dieci minuti ma le conclusioni latitano. Il Martina si affaccia in avanti con una punizione dalla destra di Marsili che mette una bella palla al centro ma il direttore di gara blocca tutto per un fallo in attacco. Al 17’ prima grande occasione per i locali: è Fiordani a riscaldare i guantoni di Leuci dalla breve distanza. Tre minuti dopo arriva il vantaggio locale con Balistreri che riceve l’assist dalla tre quarti di Borgese e si invola centralmente battendo Leuci in uscita. Il Martina stenta a reagire, ci prova con qualche lancio lungo dalle retrovie ma negli ultimi sedici metri c’è poca lucidità. Al 36’ Petrilli è agganciato in area ma l’arbitro non vede alcun fallo e il gioco continua.

Il primo tempo si chiude con una rovesciata blanda e una punizione che fa la barba al palo (ma viziata da un fallo in area) per i biancoazzurri che tornano negli spogliatoi per riordinare le idee. La ripresa vede un Martina più convinto sin dal 3’ minuto quando Daleno inventa una bella palla al centro per la testa di Mangiacasale che non spizzica da posizione favorevolissima. Provenzano entra in campo per Scarsella e neanche un minuto dopo arriva il pareggio di Mangiacasale che sfrutta il servizio illuminante di Petrilli su cross di Filosa segnando da posizione centrale. La determinazione martinese è tutta nel miracolo di Piacenti su Gambino, ispirato ancora da Mangiacasale: il Martina rischia di portarsi in vantaggio. Di qui in poi la gara scende di tono e intensità. Solita girandola di cambi e pressing tentato dai padroni di casa che cercano di recuperare il vantaggio ma senza troppa convinzione. I biancoazzurri agiscono di rimessa non disdegnando discese pericolose ma entrambe le squadre, dopo cinque minuti di recupero, devono accontentarsi del pareggio. Un risultato rigenerante per il Martina che, ripartendo da una buona ripresa, dovrà ricominciare il suo cammino positivo tornando a giocare e impressionare come nelle prime fasi della stagione, attendendo i nuovi innesti già annunciati dalla società.

FOLIGNO – MARTINA FRANCA 1-1

FOLIGNO (4-4-2): Piacenti, Costanzo, Petti (25’st Mattelli), Biondi, Pupeschi, Adamo, Fiordiani, Borgese (31’st Gatti), Balistreri, Vassallo, Gesuele (15’st Gaeta). All. Barbetta. A disp.: Zandrini, Barbetta, Menchinella, Fondi, Gaeta.

AS MARTINA FRANCA (4-3-1-2): Leuci, Dispoto, Daleno, Filosa, Bagaglini, Scarsella (5’st Provenzano), Mangiacasale, Marsili, Gambino, Rana (23’st Ancora), Petrilli (29’st Anaclerio). All. Di Meo. A disp.: Perina, De Lucia, D’Addato, Memolia.

Arbitro: Sig. Andrea Morreale di Roma 1. Assistenti: Sigg.ri Andrea Cipolloni di Frosinone e Antonello Grispigni di Roma 1 .
Reti: 19’pt Balistreri (F), 6’st Mangiacasale (M).

Angoli: 7-6. Recupero: 2’, 5’. Ammoniti: Bagaglini (M), Borgese (F), Balistreri (F), Costanzo (F). Espulsi: Nessuno.
Note: Spettatori 300 circa.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it