Colantuono: “Schelotto convocato, ma non so se giocherà”

Si è presentato oggi in conferenza stampa Stefano Colantuono per parlare della difficile sfida di domani contro il Chievo Verona: “Partita di grande lotta. Il Chievo è una squadra molto fisica. I dettagli faranno probabilmente la differenza domani. I ragazzi li ho trovati bene dopo le vacanze. I rumors di mercato sono nella norma ma non devono toccarci”.

Il tecnico ha parlato anche della partenza di Peluso e della situazione di Schelotto: “Oltre ai risultati sul campo siamo riusciti a valorizzare i nostri ragazzi. Siamo una squadra giovane e ci sono ragazzi che hanno margini di miglioramento e hanno nel loro futuro una grande squadra. Bonaventura è sulla strada giusta in questo senso ma ce ne sono altri come Brivio, Carmona o Radovanovic. Peluso potrà benissimo dare il suo contributo alla causa Juventus. Se l’è meritato e a me fa molto piacere averlo aiutato a crescere. Schelotto fa parte di questo gruppo, è convocato ma non so se giocherà dall’inizio”.

Colantuono ha poi chiuso con una battuta sulla formazione che andrà in campo domani: “Manfredini non è convocato visto che stamattina non si è allenato perché influenzato. Sul modulo non ho dubbi ma ho alcuni uomini a rischio, tra i quali Cigarini. Tra Biondini e Cazzola sono ancora indeciso su schierare in mezzo”.

Ecco la lista comleta dei convocati:

Portieri: Consigli, Frezzolini, Polito.
Difensori: Bellini, Brivio, Ferri, Matheu, Raimondi, Stendardo;
Centrocampisti: Biondini, Bonaventura, Cazzola, Cigarini, Radovanovic, Schelotto, Troisi;
Attaccanti: De Luca, Denis, Moralez, Parra.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it