Coppa d’Africa: le edizioni precedenti

Sud Africa 2013 sarà l’edizione numero 29 della massima competizione per squadre nazionali del continente nero. Una tradizione lunghissima, partita nel lontano 1957, quando in Sudan si tenne la primissima edizione della Coppa d’Africa, disputata allora da sole quattro squadre: l’Egitto, l’Etiopia, il Sud Africa e i sudanesi padroni di casa. Furono proprio i faraoni egiziani ad aggiudicarsi quella coppa, battendo in finale gli etiopi, qualificati di diritto per la rinuncia del Sud Africa a schierare una squadra multietnica.

Un rapporto lungo e vincente quello tra l’Egitto e la Coppa d’Africa: la formazione mediterranea ha trionfato ben sette volte,  dominando l’albo d’oro della competizione; proprio per questo motivo fa specie il fatto che i faraoni non si siano qualificati per la seconda edizione consecutiva, dopo il dominio targato 2006, 2008 e 2010. Grandi protagoniste della storia della Coppa d’Africa sono il Ghana ed il Camerun, l’altra grande esclusa di quest’anno. Black Stars e leoni indomabili hanno segnato due periodi ben distinti della coppa: i ghanesi hanno dominato nella prima metà degli anni sessanta e fine settanta.

Tranne il Senegal, tutte le principali nazionali hanno alzato al cielo almeno una volta il trofeo, a cominciare dalle formazioni del Maghreb, come Marocco, Tunisia e Algeria, fino ad arrivare allo stesso Sud Africa o allo Zambia, campione in carica e trionfatore a sorpresa nella scorsa edizione disputata in Guinea Equatoriale e Gabon.

Il miglior marcatore della storia della fase finale della Coppa d’Africa è l’ex interista Samuel Eto’o, che guida questa speciale graduatoria con 18 reti; alle spalle del leone camerunense c’è l’ivoriano Laurent Pokou, che sul finire degli anni ’70 mise a segno 14 reti.

La competizione si è svolta con regolarità ogni due anni; solamente in due casi la tradizione non è stata rispettata: la prima fu nel 1968, quando la coppa fu disputata (e vinta dal Congo, n.d.r.) a tre anni dalla precedente. La seconda “anomalia” si verificherà proprio nell’edizione che sta per iniziare; ciò accadrà per far giocare la manifestazione negli anni dispari.

Varie sono state le formule del torneo in questi anni; si è partiti, come detto, con sole quattro squadre partecipanti, per passare a ben 22 formazioni a partire dal 1968, fino al 1992, quando le partecipanti furono 12. Solo a partire dal 1996 si è  stabilito che le squadre ammesse a disputare la competizione siano 16.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.