Ag. Borini: “Fanno piacere le parole di Ancelotti, l’allenatore che ha provato a portarlo a Parigi”

Fabio Borini è pronto a fare il suo rientro in campo dopo l’infortunio al piede che lo ha tenuto lontano dai campi per oltre due mesi. Il centravanti del Liverpool, prelevato in estate dalla Roma, potrebbe fare il suo ritorno al calcio giocato tra una decina di giorni.

Il suo agente, Marco De Marchi, ha parlato della situazione del suo assistito sulle pagine di itasportpress.it: “Fabio bisogna legarlo a volte perchè vorrebbe giocare sempre anche se infortunato. Ha fatto un recupero importante dopo la frattura al piede e adesso credo che tra una settimana potrà tornare in campo. Sta svolgendo una preparazione atletica personalizzata con i fisioterapisti e penso che metterà in difficoltà lo staff tecnico e sanitario pur di rientrare“.

De Marchi ha poi svelato un retroscena particolare nel passato di Borini che è stato a tanto così dal chiudere con il Paris Saint Germain: “Ancelotti dice che è l’erede di Pippo Inzaghi? Fanno piacere le parole di un top allenatore che lo ha allenato al Chelsea e fatto esordire in competizioni importanti. Tra l’altro il mister del Psg se lo stava portando ancora con lui ma poi non si è chiusa l’operazione. Se lo dice lui che sarà l’erede di Inzaghi c’è da crederci. Adesso quello che conta è il presente al Liverpool poi il futuro se sarà rossonero si vedrà“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it