Speciale Calciomercato: Sampdoria

Aggiornato al 31/01/2013 ore 20:00

In entrata nessun movimento per la Sampdoria di Delio Rossi. Il club ha trovato nell’ultimo mese una sua fisionomia e non ha avuto bisogno di grandi colpi per sistemare l’organico. Si era pensato a Franco Brienza per dare brio alla manovra offensiva: l’ex fantasista rosanero si è però accasato all’Atalanta.

In uscita, invece, il flop Juan Antonio, prelevato lo scorso gennaio dal Brescia e mai veramente integrato nel gruppo Sampdoria. Quest’anno, tra l’altro, è stato quasi sempre fuori per infortunio. L’argentino passa, con la formula del prestito, al Varese, in serie B. Il mercato del club doriano si è acceso nei minuti finali: ha tenuto banco, infatti, il passaggio di Andrea Poli alla Juventus. Inizialmente si era trovato un accordo per la compartecipazione a partire da giugno; poi, causa problemi tecnici, l’affare non si è chiuso e se ne riparlerà il prossimo giugno. Con Marotta si è parlato anche della cessione di Icardi: la richiesta era di 5 milioni per la comproprietà; un affare difficile da chiudere negli ultimi minuti.

ACQUISTI: Gavazzi (c – Vicenza, FP), Sansone (a – Torino), Piovaccari (a – Novara, FP), Volta (d – Levante, FP), M. Rodriguez (c – Universidad de Chile)

CESSIONI: Pozzi (a – Siena), Volta (d – Cesena, P), Testardi (a – Sudtirol, P), Piovaccari (a – Grosseto, P), Tissone (c – Maiorca), Monticone (d – Pro Patria), Juan Antonio (a – Varese, P)

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Romero; Gastaldello, Palombo, Costa; De Silvestri, Krsticic, Obiang, Poli, Estigarribia; SANSONE, Icardi

Condividi
Twitter addicted, vive di calcio. In campo è convinto di essere Pirlo, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Per lui il trequartista è una questione di principio. Email: fmariani@mondosportivo.it