Fiorentina, le mani su Giuseppe Rossi. Ma occhio alla Juve

A un passo dal ritorno in Italia, di nuovo. Giuseppe Rossi, attaccante tascabile attualmente in forza al Villareal, è in queste ore al centro di una contesa, l’ennesima, fra Juventus e Fiorentina. C’è chi lo descrive già praticamente con la maglia viola cucita addosso e chi invece fra pochi giorni a fare le visite mediche a Vinovo per prepararsi a indossare il bianconero. Entro pochissimi giorni si dovrebbe capire qualcosa in più, anche perché sembra che l’affare possa concludersi ben prima del 31 gennaio, giornata finale del calciomercato invernale. Entrambe le squadre sono già state in passato sulle tracce del Pepito Rossi, in particolare la Juventus, che lo aveva già trattato nella scorsa stagione. E ora quello che vede l’attaccante italiano conteso fra la Viola e la Vecchia Signora sembra una riproposizione del duello per Dimitar Berbatov. Quello però si era concluso con un nulla di fatto che lasciò veleni e polemiche. Chi si aggiudicherà le prestazioni di Rossi – la Fiorentina sembra in queste ore essere in vantaggio – però non potrà averlo a disposizione prima della metà di marzo, quando l’attaccante tornerà in  piena forma. Il costo dell’operazione che riporterà Rossi in Italia sarebbe di un totale di 16 milioni di euro: 10 al Villarreal e  ingaggio più bonus legati a presenze e gol per 6 milioni al giocatore.

Condividi
Nata il 7 ottobre 1982 e laureata in Teorie e tecniche della comunicazione mediale, è giornalista professionista. Lavora al quotidiano Il Giorno. Musica, cinema e sport (tranne i motori) sono le sue droghe.