Raiola spaventa il Napoli: “Cavani resta, ma a giugno non saprei. Hamsik? Sbaglia, come Totti”

Intervistato da Il Mattino il procuratore Mino Raiola ha parlato della situazione di due stelle del Napoli come Edinson Cavani e Marek Hamsik, preannunciando la possibile cessione del primo e la permanenza del secondo: “Per ora Cavani resta al Napoli, ma a giugno non ne sarei così convinto. Ci sono almeno 5 club al mondo, Barcellona, Real, Manchester City, Chelsea e Paris Saint Germain, che potrebbero pagare la clausola del giocatore. Credo che siate abbastanza intelligenti per capire dove giocherà Cavani nella prossima stagione. – continua Raiola parlando di Hamsik e spiegando le divergenze col giocatore – Il caso di Hamsik è invece diverso. Marek ha un’altra filosofia di vita che rispetto pur non condividendola. Un calciatore per me non deve mai rinunciare a migliorarsi e cercare nuovi stimoli, per me chi giura fedeltà a una squadra è uno che non vuole progredire. Guardate Totti: che senso ha restare per sempre nella stessa squadra? Comunque se Hamsik crede di far bene a restare a vita a Napoli, resterà”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.