Premier League, il Manchester City passa a Norwich

Il Manchester City passa a “Carrow Road” grazie ad una tripletta di Dzeko e al gol di Aguero, per il Norwich a segno Pilkington e, due volte, Martin. I padroni di casa hanno disputato un’ottima partita giocando per lunghi tratti alla pari con il più quotato avversario. Amaro il rientro di Nasri che gioca oltre 40 minuti ad alto livello prima di farsi espellere per un accenno di testata a Bassong.

DOPPIO EDIN DZEKO E IL CITY VOLA – Mancini ritrova Nasri che prende il posto di Tevez dopo la debacle con il Sunderland, mentre Hughton non riesce a recuperare il bomber Holt e manda in campo Hoolahan in appoggio a Morison. Al primo affondo il Manchester City passa dopo una splendida azione corale: Aguero crossa dalla destra per Silva, lo spagnolo serve al volo Dzeko che di prima intenzione batte Bunn. Al quinto minuto di gioco i Citizens raddoppiano con il solito Edin Dzeko, abile a sfruttare il perfetto assist di Aguero. I Canaries non si perdono d’animo e al quarto d’ora accorciano le distanze con una punizione dal limite di Pilkington deviata da Clichy. La gara è divertente con le due squadre che la giocano a viso aperto. L’ex di turno Garrido sfiora l’autorete al 24′ con un retropassaggio alto che mette in difficoltà Bunn, costretto a deviare in angolo. A due minuti dal termine della prima frazione Bassong atterra Nasri a metà campo, il nazionale francese reagisce accennando una testata. L’arbitro Moss si consulta con gli assistenti ed estrae il cartellino rosso nei confronti di Nasri.

AGUERO RITROVA IL GOL, NORWICH TUTTO CUORE – La ripresa si apre con gli ospiti sempre avanti nonostante l’inferiorità numerica e al 50′ arriva il terzo gol con il Kun Aguero che infila Bunn con un tocco sotto su pregevole lancio di Yaya Toure. La pressione dei padroni di casa aumenta e al 63′ arriva il 2-3: traversone dalla destra di Snodgrass, torre di Bassong per Russell Martin che insacca con un preciso colpo di testa. Passano quattro minuti e Dzeko trova la tripletta personale con un potente destro che sbatte prima sul palo e poi sulla schiena del portiere Bunn finendo in rete. Il Norwich, però, è duro a morire e il capitano Martin sigla la sua doppietta personale risolvendo una mischia da calcio d’angolo. L’assalto finale degli Yellows non produce alcun effetto, la difesa degli Sky Blues di Manchester resiste.

NORWICH CITY – MANCHESTER CITY 3-4 (1-2)

Norwich City (4-4-1-1): Bunn; R. Martin, Bassong, Turner, Garrido; Snodgrass, Johnson, Tettey (57′ Howson), Pilkington; Hoolahan (74′ Jackson); Morison (45′ Kane). A disp.: Rudd, E. Bennett, Barnett, R. Bennett. All.: Chris Hughton.
Manchester City (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Kompany, Nastasic, Clichy; Yaya Toure, Barry; Nasri, Aguero (93′ Javi Garcia), Silva (56′ Milner); Dzeko (81′ Lescott). A disp.: Pantilimon, Sinclair, Kolo Toure, Tevez. All.: Roberto Mancini.
Arbitro: Jon Moss
Marcatori: 2′ Dzeko (M), 5′ Dzeko (M), 15′ Pilkington (N), 50′ Aguero (M), 63′ R. Martin (N), 67′ Dzeko (M), 75′ R. Martin (N)
Note: Ammoniti: Bassong (N), Clichy (M), Johnson (N), Pilkington (N). Espulsi: Nasri (M).

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it