Marco Rigoni: “Se non ho spazio valuteremo la cessione”

Da protagonista con il Novara a panchinaro con il ChievoVerona. Così si potrebbero riassumere il 2012 di Marco Rigoni. Il centrocampista è stato intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb per parlare dell’anno che sta finendo: “Diciamo che è un anno belle e brutto. Molto importante visto che ho fatto 11 gol con il Novara e sono arrivato come media voto come secondo centrocampista della serie A dopo Pirlo e Vidal, un motivo di grande soddisfazione. Il problema che a livello di squadra c’è stata la retrocessione”.

Sul suo futuro dichiara: “Il Chievo mi ha voluto più delle altre. All’inizio ho avuto fatica nella preparazione con i metodi di Di Carlo ma poi quando ho ripreso bene ho avuto le mie possibilità. Con Corini invece ho trovato meno spazio. Devo lavorare di più e so che posso dare tanto al Chievo. Se il Chievo e Corini non mi daranno la possibilità di giocare e di mettermi in gioco con massima correttezza e serenità si deciderà cosa fare. Se è il caso si prenderanno altre strade. Il mio futuro ad oggi è legato a questa società e a questo mister”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it