Handanovic: “Siamo a dicembre, non a maggio…”

Samir Handanovic ci crede ancora allo Scudetto. È questo quello che emerge dall’intervista rilasciata in esclusiva al Corriere dello Sport. “Siamo partiti prima degli altri per disputare i preliminari di Europa League e abbiamo fatto bene – dichiara l’estremo difensore dell’Inter -. Poi, dopo tanti successi, abbiamo lasciato per strada un pò troppi punti, sopratutto in casa. Abbiamo perso gare che potevamo gestire diversamente. Juventus a parte, è stato un campionato equilibrato. Tutte le inseguitrici possono mettere pressione ai bianconeri che dalla loro hanno il vantaggio di aver iniziato il progetto in anticipo rispetto alle altre e quindi di giocare a memoria. Il campionato però non è finito: siamo a dicembre, non a maggio… ho la convinzione che l’Inter debba lottare per il titolo, poi vedremo se riusciremo a mettere in difficoltà o no la Juve”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it