Donne, Francia: Megan Rapinoe verso Lione

Non bastasse il dominio nazionale e (per ora) internazionale. Il Lione femminile va ulteriormente a rinforzarsi, con l’imminente ingaggio di Megan Rapinoe, calciatrice di livello internazionale e finalista 2012 del premio Sports Illustrated’s Most Inspiring Performers. La stella della nazionale statunitense, oro olimpico la scorsa estate in quel di Londra, giocherà la prossima stagione del club campione di Francia, agli ordini di un mister Lair evidentemente mai sazio del numero di fuoriclasse in rosa.

Secondo quanto riferito da Redding.com (portale informativo della sua città natale, ndr), infatti, secondo papà Rapinoe “Dalla Francia c’è stato un profondo interesse per lei e le è stato offerto un buon contratto. Megan ha sempre voluto giocare all’estero…“. Dalla vittoria sul Giappone a Londra 2012, il centrocampista ex Seattle ha del resto giocato sempre e solo negli States, con la maglia della nazionale. Abile nel segnare nonché nel dare assist, il prodotto della University of Portland ha indossato in passato le casacche di Elk Grove Pride, Chicago Red Stars, Philadelphia Independence, magicJack e Seattle Sounders Women.

Dopo il recente prolungamento dei contratti di Patrice Lair, Louisa Necib, Amandine Henry, Eugénie Le Sommer, Lara Dickenmann, Camille Abily e Laëtitia Tonazzi, la nostra squadra conferma e dimostra la volontà di restare in una posizione chiave nel calcio femminile nei prossimi anni. (Olweb.fr)

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it