Real Madrid, Mourinho: “Non è il momento di parlare del mio futuro”

José Mourinho non sta attraversando un buon momento a Madrid, il tecnico di Setubal è sempre più vicino a lasciare la panchina del Real. Da Dubai, dove si trova per un seminario sul calcio professionistico, lo Special One preferisce non sbilanciarsi sul proprio futuro: “Adesso non è il momento di parlare del mio futuro”. Con il Barcellona ormai lontano anni luce, i Blancos sono chiamati a puntare tutto sulla Champions League.

Se Mourinho dovesse fallire anche questo obiettivo, è probabile che in estate il presidente Florentino Pérez cambierà la gestione tecnica della squadra. I possibili sostituti del portoghese sono Roberto Mancini, Carlo Ancelotti e, soprattutto, Marcello Lippi.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it