El Shaarawy: “Non avrei mai creduto di partire così forte”

Durante una lunga intervista concessa a La Stampa, Stephan El Shaarawy, racconta il momento magico che sta vivendo: “Francamente non mi aspettavo una partenza così. Pensavo solo di giocare un po’ di più, dopo le partenze di Ibra e Cassano. Ma non avrei mai creduto di partire così forte. Certo la crisi economica in Italia ha aiutato tanto noi giovani. Forse senza quella non sarei qui adesso. Nel 2014 spero vivamente di essere ancora rossonero, questa è la squadra del mio cuore, voglio diventare sempre più importante e restare qui a lungo. Come Del Piero? Sarebbe magnifico!”.

Il tiro poi si sposta sulla Champions League: “Il Barcellona è un avversario molto difficile ma non impossibile: anche contro di loro si parte da zero a zero. Affrontare Messi? Io contro di lui, è incredibile, non si può spiegare una roba del genere. A parte la statura ruberei tutto a lui. Nessuno ha la sua velocità con la palla tra i piedi, e ovviamente nessuno ha la sua tecnica. Ora che ci penso, gli ruberei anche la statura, così diventerei più svelto”.


Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it