Donne: De Reus nuovo tecnico dell’Australia

Sarà Hesterine de Reus, olandese classe 1961, a guidare la nazionale dell’Australia donne nel dopo Sermanni. Lo ha comunicato la federazione australiana, in una nomina che promuove un’allenatrice che dal 1993 lavora in seno alla Koninklijke Nederlandse Voetbal Bond. De Reus lascerà il PSV, formazione che partecipa alla BeNe League, il massimo campionato femminile di Belgio e Olanda.

Foto Football Federation Australia

Laureata in educazione fisica, il nuovo ct delle Westfield Matildas (come è chiamata la selezione femminile australiana, ndr) ha “18 anni di esperienza nel calcio femminile – conferma David GallopChief Executive Officer federale – insieme a tutte le caratteristiche e abilità tecniche derivanti dal lavoro svolto con le nazionali giovanili e con club appartenenti all’elite del professionismo. La sua è la giusta mistura fra esperienza e capacità, per un ruolo importante come questo”.

Le Matildas non si sono qualificate a Londra 2012, mentre sono campionesse in carica in Coppa d’Asia, per effetto della vittoria nell’edizione 2010 ospitata dalla Cina. Prima del trasferimento verso le competizioni asiatiche, 3 i successi in Coppa d’Oceania: correvano gli anni 1995, 1998 e 2003. Molte calciatrici nel giro della squadra militano all’estero, fra Inghilterra, Stati Uniti e Scandinavia, sebbene il campionato locale vanti un certo seguito.

Ho avuto l’opportunità di veder giocare l’Australia nella Coppa del Mondo 2011 in Germania e il loro stile di gioco l’ho trovato molto divertente. I piani sono ambiziosi e nei prossimi anni, con il supporto della federazione, sono convinta potremo portare la squadra ai livelli auspicati (Hesterine de Reus)

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it