Milan, Allegri: “Dobbiamo migliorare sui calci piazzati. Non abbiamo chiuso le azioni”

“La partita è cambiata dopo l’1-0 e la grande occasione non sfruttata da El Shaarawy. Poi abbiamo preso il secondo e terzo gol”. Questa l’analisi di Allegri sulla sfida di ieri sera all’Olimpico con la Roma, perso dal suo Milan per 4-2. “A volte ci sono partite strane, anomale, dove su ogni tiro prendi un gol e penso che Amelia non abbia fatto una sola parata, forse una sola su Osvaldo. Abbiamo sbagliato perché non riuscivamo a chiudere l’azione – ha aggiunto Allegri – e loro ripartivano. Dunque le squadre si sono allungate e sul campo lungo la Roma ha più vantaggio, lì diventano le sue partite. Dobbiamo migliorare sui calci d’angolo ma la squadra fin qui ha fatto delle buone cose. L’obiettivo è cercare di girare a 30 punti per poi fare un girone di ritorno migliore e agguantare le zone alte. Non dobbiamo pensare alla Champions ma subito al Siena, dove dobbiamo vincere” ha concluso Allegri.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it