Udinese, Guidolin: “Pari giusto, Di Natale fuori perché cotto”

“A causa della forma fisica non ho voluto rischiare Di Natale. Verso la fine siamo comunque riusciti a tenere e sono soddisfatto di questo pareggio ottenuto contro una squadra che ha nel temperamento la sua qualità migliore”. Francesco Guidolin, nella conferenza stampa postpartita, analizza il match con l’Atalanta partendo dall’esclusione di Di Natale. “Troppe partite una dopo l’altra – ha spiegato l’allenatore di Castelfranco Veneto – Di Natale era praticamente cotto. Quello che è stato straordinario è successo nei due anni precedenti – ha aggiunto Guidolin – Adesso stiamo lottando in un campionato equilibrato e bisogna fare molta attenzione perché le squadre sono tutte agguerrite. Se qualcuno si aspetta di più, ci darà lo stimolo per migliorarci. L’Atalanta ha meritato il pari – ha ammesso – mi dispiace un po’ per come è arrivato. I nerazzuri sono una squadra ben organizzata e con gran temperamento, cosa che a me piace. Dopo 75′ di battaglia dura abbiamo patito un po’ di stanchezza, ma siamo alla ventisettesima gara stagionale e siamo con il fiato al limite”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it