Juventus, si tratta per Neto e Peluso

L’infortunio di Giorgio Chiellini ha costretto la Juventus a rivedere completamente le proprie strategie di mercato. Il difensore della nazionale italiana resterà fuori per almeno 2 mesi, Lucio è stato svincolato e in più Asamoah sarà impegnato nella Coppa d’Africa. In difesa è quindi emergenza: per tamponarla, però, Giuseppe Marotta ha già in mente due colpi importanti, Peluso e Neto.

Federico Peluso era già stato cercato dalla Juve in estate, ma l’Atalanta era riuscita, alla fine, a trattenerlo in quel di Bergamo. Si tratta, però, del sostituto ideale di Chiellini, anche se si è sempre disimpegnato nel ruolo di terzino sinistro, mentre ha molta meno esperienza da centrale.

L’alternativa, invece, viene direttamente dalla Toscana e si chiama Neto. Il difensore del Siena ha caratteristiche importanti, è un difensore moderno e quest’anno si è messo in mostra sfoderando molte prestazioni convincenti. L’Udinese provò a prenderlo in estate per 4 milioni, adesso ne vale almeno il doppio: sia perchè la Juventus ha assolutamente bisogno di un difensore, sia perchè anche il Napoli è in piena emergenza difesa, viste le squalifiche di Cannavaro e Grava.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it