Milan, Gandini mastica amaro: “Vittime del destino”

Urna amara a Nyon, in occasione dei sorteggi di Champions League: ancora una volta il Barcellona sulla strada europea del Milan. I rossoneri se la vedranno negli ottavi di finale contro la compagine catalana, per il secondo anno consecutivo, dopo la fase a gironi e i quarti della scorsa stagione, che videro il Milan eliminato.

Laconico il commento del dirigente rossonero Gandini, volato a Nyon per assistere ai sorteggi: “Siamo vittime del destino, è la quinta o sesta volta che peschiamo il Barcellona. Sono sicuro però che ce la giocheremo”. Poi lo stesso dirigente di via Turati ha concluso il suo intervento augurando “una pronta guarigione” al tecnico blaugrana Tito Vilanova, che dovrà sottoporsi nelle prossime ore a un delicato intervento chirurgico.

Condividi
Nato a Terracina il 1° febbraio 1989. Amante di tutto ciò di sferico che rotola su un campo rettangolare. Collaboratore presso diverse testate giornalistiche, sportive e non. Studia Lettere alla Sapienza di Roma. Email: lsavarese@mondosportivo.it