Sci femminile: ad Are si impone la sorpresa statunitense Shiffrin

La giovane statunitense Mikaela Shiffrin (’95) ha vinto lo slalom speciale in notturna di Are, in Svezia. Un bel regalo di Natale per la sciatrice diciassettenne, incredula davanti al tabellone elettronico che le confermava la sua prima vittoria in carriera. La Shiffrin, giunta seconda al termine della prima manche, è scesa con il miglior tempo nella seconda, riuscendo nell’obiettivo di scavalcare la svedese Hansdotter, che la precedeva in classifica. Solo terza Tina Maze, penalizzata da una prima discesa poco brillante. Buona la prova della nostra Irene Curtoni terminata al 12° posto. Lo sci femminile tornerà protagonista tra una settimana con due appuntamenti a Semmering, in Austria.

SLALOM SPECIALE Are

1° Shiffrin
2° Hansdotter
3° Maze
4° Pietilae-Holmner
5° Mielzynki

CLASSIFICA GENERALE

1° Maze 919 pt.
2° Hoeffl-Riesch 532 pt.
3° Zettel 466 pt.
4° Vonn 414 pt.
5° Fenninger 350 pt.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it