Panathinaikos: l’Assemblea accetta la proposta araba

L’Assemblea Generale del Panathinaikos ha approvato l’aumento di capitale di 28 milioni proposto dal principe Faisal Al Saud nelle scorse settimane. In questo modo, l’arabo diventerebbe il maggiore azionista della squadra, possedendo il 70% del pacchetto (67,5%, secondo le informazioni raccolte in precedenza).

Il presidente Giannis Alafouzos continua ad avere dubbi e perplessità sulla proposta d’investimento formulata dall’uomo d’affari mediorientale, ma non ha voluto chiudere le porte. Ha anche aggiunto che, nel caso non arrivassero i soldi nei termini e modi stabiliti, tutta la società sarebbe pronta alla guerra.

Per vedere i dettagli e le proposte d’investimento del principe Faisal, clicca qui.

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it