Neil Lennon avvisa la Juve: “Sono fortissimi ma… poteva andarci peggio”

La Juventus è fortissima, ma anche noi non siamo male“. Sono le primissime impressioni di Neil Lennon, l’orgoglioso tecnico del Celtic Glasgow, il prossimo avversario dei bianconeri agli ottavi di Champions League. I pluri campioni di Scozia, non vogliono certo partire battuti nel confronto con la formazione di Antonio Conte.

Crediamo che tra andata e ritorno tutto sia possibile – spiega Lennon – La Juve è piena di giocatori di classe mondiale e sta facendo grandi cose da 18 mesi circa, ma anche noi siamo una squadra valida“. Infine, piccola ‘punzecchiatura’ per l’ex bandiera dei Celtic dal 2000 al 2007 che siede sulla panchina dei biancoverdi dal 26 marzo 2010: “Il sorteggio avrebbe potuto essere più tenero con noi, ma sarebbe anche potuto andare peggio“.

Insomma, Lennon mette in guardia la Juventus dopo aver battuto nella fase a gironi il Barcellona 2-1.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it