Mandorlini, squalifica e ‘preghiere’

Una volta scontata la squalifica che lo terrà lontano dalla panchina fino al prossimo 31 gennaio, Andrea Mandorlini, allenatore del Verona, dovrà ribadire in tutte le interviste pre e post gara di credere fermamente nel rispetto dei valori sportivi, almeno per le 7 successive gare effettive di campionato. E’ la pena alternativa proposta dalla Commissione Disciplinare del settore tecnico e accettata dalla controparte con il pieno consenso della procura federale Figc. Costano dunque care a Mandorlini le dichiarazioni lesive nei confronti della città di Livorno. Mandorlini era stato deferito alla Disciplinare dal procuratore federale dopo le frasi pronunciate lo scorso 20 ottobre. Per il tecnico anche l’ammenda di 20.000 euro.

[Il Tirreno]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.