Basket, A1 Donne: Priolo-Parma 51-70

Inarrestabile questo Lavezzini Basket Parma che continua a vincere sbancando anche Priolo col punteggio di 51 a 70 (34-45). Simeonov 15 punti ed MVP della partita, Harmon 14 e Kireta 10 queste le atlete in doppia cifra fra le gialloblù. Incomincia col botto il Lavezzini. Pronti via e le ducali vanno sullo 0 a 8 con le triple al fulmicotone di Simeonov e capitan Franchini e coach Santino Coppa si rifugia immediatamente nel suo primo minuto di sospensione.

Priolo però approfitta delle quattro conclusioni da tre punti sbagliate da Simeonov ed al 4’ le siciliane trovano la parità con Donvito sul 10 a 10. Coach Procaccini da allora spazio e minuti a Corbani che aiuta le compagne a ristabilire un più 6 che da coraggio. Ma le crociate non hanno fatto bene i conti con una Veselovskij (22 punti finali per lei) scatenata e precisissima al tiro. Il primo minitempo si chiude sul 20 a 18. L’inizio del quarto seguente è caratterizzato da alcuni minuti di alternanza nel punteggio sino alla scossa data dalla giovane Ajdukovic che propone un break che porta Parma avanti 24 a 29. Poi Simeonov, oggi in grande spolvero, con la solida Kireta e Zara fanno il primo vero vuoto: 34 a 45 all’intervallo lungo. Alla ripresa è ancora la bulgara a siglare 3 punti decisivi che stroncano le velleità priolesi. Coppa protesta ed arriva il tecnico che porta il Lavezzini al tranquillizzante più 18.

Prese le giuste contro misure a Veselovskij, l’Isab Energy sparisce dalla gara e da qui in poi le parmensi avranno il pieno controllo del match. L’ultimo quarto parte da un sereno 40 a 58 ed ancora una volta al riavvio arrivano 3 punti in un amen. Questa volta è il super capitano Franchini a metterli sullo score. Dopo un giusto affievolimento agonistico delle parmigiane, che porta Priolo sul 50 a 62 (tripla di Seino per il resto disastrosa come l’altra straniera Cain), gli ultimi minuti scorrono tranquilli e i canestri finali di Battisodo e Harmon fissano sul già citato 51 a 70 la contesa di questa sera.
Il Lavezzini chiude così il 2012 ed il girone di ritorno con un fantastico secondo posto in classifica alle spalle solo della corazzata Famila Schio, del resto tenacemente sconfitta al Palaciti alcune settimane fa.

Posizione condivisa a quota 16 punti con la Gesam Lucca che è uscita perdente dal PalaMazzola di Taranto. Coi risultati di questa tornata staccano il biglietto per le finali di Coppa Italia nell’ordine Schio, Lucca, Parma ed Umbertide. Procaccini e le sue ragazze ora possono godersi un meritato periodo di riposo e festeggiare il Natale nelle rispettive famiglie per riprendere gli allenamenti il giorno 28 in vista della prima giornata di ritorno in programma il 6 gennaio, quando a far visita alla squadra di via Lazio arriverà l’Orvieto.

PRIOLO-PARMA 51-70 
Priolo: Eric 4, Bonfiglio 4, Guerri ne, Donvito 7, Milazzo, Bestagno 2, Seino 3, Georgieva 4, Veselovski 22, Cain 5. All. Coppa.
Parma: Battisodo 6, Franchini 8, Montanari ne, Corbani 2, Zara 8, Slavcheva 15, Harmon 14, Fatadey ne, Ajdukovic 7, Kireta 10. All. Procaccini.
Parziali: 20-18; 34-45; 40-58

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it