Mister Polidori (Poggibonsi): “Adesso dobbiamo dare segnali importanti anche in trasferta”

Dopo la prima vittoria della sua gestione arrivata domenica scorsa nella gara interna contro L’Aquila, il tecnico dei Leoni Stefano Polidori, nella conferenza stampa di questo pomeriggio, ci parla della settimana di preparazione al match che vedrà i Leoni far visita al Foligno.

Mister, vincere è sempre una buona medicina. Adesso su cosa è necessario lavorare per dare continuità ai tre punti conquistati domenica scorsa?
“Sì, la vittoria contro L’Aquila è stata importantissima per la nostra classifica e soprattutto per il morale. Adesso è necessario lavorare per riuscire ad acquisire una maggiore convinzione nei nostri mezzi per far bene soprattutto in trasferta. Fuori casa abbiamo quasi sempre espresso un buon calcio ma purtroppo sono mancati i punti: a mio giudizio per raccogliere punti è fondamentale lavorare sulla convinzione di gruppo”.

La società giallorossa ti ha chiesto infatti una maggiore continuità di risultati.
“In questo campionato è fondamentale avere una buona continuità di risultati perchè alla fine della stagione le prime posizioni saranno occupate da quelle formazioni che durante l’anno avranno dimostrato di essere più continue sotto il profilo della continuità. Ed infatti noi andremo a Foligno con l’obiettivo di vincere o di portare per lo meno via dei punti perchè anche il punto fuori casa fa bene alla classifica ed al morale del gruppo”.

Cosa temi di più del Foligno?
“Penso che sia una squadra dalle grandi potenzialità, a livello di nomi è sicuramente tra le migliori del girone. Il Foligno di questa stagione è stato costruito per lo meno per puntare ai playoff anche se fino ad oggi hanno incontrato delle difficoltà che hanno portato loro risultati altalenanti. Ripeto, hanno giocatori importanti per la categoria come il tandem offensivo Balistreri e Gaeta ed il giovane Vassallo ma credo che sia una squadra alla nostra portata. Ci vorrà massima concentrazione da parte nostra per portare via un risultato positivo”.

Un’anticipazione sul modulo che schiererai in campo…
“Loro giocano con un 3-5-2 e noi valuteremo in questi giorni se schierare un modulo speculare come quello proposto nella gara contro l’Arzanese oppure se giocare come con L’Aquila visto che abbiamo fatto benissimo. Vedremo e valuteremo dopo i prossimi allenamenti ma al di là dei moduli dovremo essere bravi a mettere in campo quella cattiveria e quella determinazione che nelle ultime quattro trasferte ci è un pò mancata”.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it